Quantcast
facebook rss

“Un secolo d’azzurro”
saluta San Benedetto

LA MOSTRA itinerante dedicata ai cento anni della Nazionale si è conclusa alla Palazzina Azzurra. Italia campione d'Europa: la Riviera ha portato davvero fortuna
...

Giancarlo “Picchio” De Sisti

 

Si è chiusa alla Palazzina Azzurra di San Benedetto la mostra itinerante “Un secolo d’azzurro”, dedicata ai cento anni della Nazionale di calcio. E’ stato un grande successo in termini di visitatori, ma anche perchè la mostra in Riviera è stata un portafortuna per gli azzurri che hanno vinto i recenti Europei.

Gli organizzatori Sonia Muci e Giulio Spadoni tirano le somme e ringraziano l’Amministrazione comunale di San Benedetto (uffici cultura, turismo e stampa) che ha creduto nel progetto, l’associazione Sant’Anna di Roma (Sabrina Trombetti e Aldo Rossi Merighi) che hanno fatto ricadere la loro scelta su San Benedetto, Mauro Grimaldi curatore della mostra, la Sambenedettese Calcio che ha messo a disposizione alcuni cimeli rossoblù.

Ma anche diversi protagonisti azzurri che hanno scritto pagine importanti del calcio italiano, come l’eroe di Italia 90 Totò Schillaci, Moreno Torricelli, l’ex portiere rossoblù Stefano Tacconi e Giancarlo “Picchio” De Sisti che ha fatto rivivere la mitica partita Italia-Germania 4-3 del Mondiale 1970. L’ex calciatore di Fiorentina e Roma fu uno dei protagonisti in campo, poi allenatore di diversi club, tra cui anche l’Ascoli in Serie A ai tempi del presidente Costantino Rozzi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X