Quantcast
facebook rss

La tavola salva-vita
sfreccia sull’acqua,
c’è la simulazione
di salvamento

CUPRA - I baywatch incantano un centinaio di bambini tra divertimento e nozioni didattiche sulle tecniche di intervento. Grande protagonista, la “Sup resque”. Iniziativa organizzata in collaborazione con il centro estivo della cooperativa "Millennium"
...

I bimbi assistono alla dimostrazione di salvamento

di Marco Braccetti 

Bimbi in visibilio per la “Sup resque”. Lungo la spiaggia di Cupra è andata in scena una simulazione di salvamento a mare che ha visto protagonisti gli operatori in canottiera rossa che quotidianamente prestano questo fondamentale servizio lungo le spiagge della Riviera.

Una simulazione realizzata davanti ad un centinaio di bambini del centro estivo organizzato dalla cooperativa “Millennium”. «Per noi è un momento importante – dice Matteo Della Sciucca, responsabile del centro aperto a persone dai 3 ai 13 anni-. I bambini possono apprendere delle importanti nozioni sulla sicurezza balneare in maniera coinvolgente ed anche divertente».

Effettivamente, si percepiva tanta emozione tra i piccoli spettatori, mentre assistevano a tre prove di salvamento La prima a nuoto libero, la seconda con l’ausilio del tradizionale pattìno e la terza con il contributo della nuova tavola “Sup rescue“. Quest’ultimo strumento, in particolare, ha attratto la curiosità dei bambini.

In sé, tale strumento di soccorso non è una novità, visto che da diversi anni campeggia tra le dotazioni dei baywatch. Ma quest’estate è arrivato un nuovo modello di tavola. Più lungo e più largo del precedente, consente all’operatore maggior manovrabilità e stabilità in acqua.

«In fase di pattugliamento e vigilanza, può essere utilizzata quando in acqua c’è molta gente, visto che si muove agevolmente anche tra la folla – spiega Luca Buttafoco, presidente delle cooperative che curano il servizio di salvamento a mare -. Mentre in fase d’emergenza, è l’ideale per un intervento rapido, soprattutto quando il moto ondoso è particolarmente sostenuto. Sulla breve distanza può rendere meglio del classico pattino, al quale comunque la nuova tavola si affianca, senza sostituirlo».

I bagnini di salvamento sono operativi on the beach dalle 10 alle 18, tutti i giorni, fino al primo weekend di settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X