Quantcast
facebook rss

Spighe Verdi 2021:
un comune piceno
fra le 59 località italiane premiate

GROTTAMMARE rappresenta la provincia. Le altre marchigiane sono Esanatoglia, Matelica, Montecassiano, Montelupone, Mondolfo, Numana, Senigallia e Sirolo. Un riconoscimento per la gestione del territorio e per la qualità della vita dell’intera comunità
...

Cinquantanove località rurali potranno fregiarsi, in questa sesta edizione, del riconoscimento Spighe Verdi 2021, rispetto alle 46 dello scorso anno: 18 sono i nuovi ingressi, 5 i comuni non confermati. Sono 9 le città marchigiane: Esanatoglia, Matelica, Montecassiano, Montelupone, Grottammare, Mondolfo, Numana, Senigallia e Sirolo.

Spighe Verdi è un programma nazionale della Fee (Foundation for Environmental Education), l’organizzazione che rilascia nel mondo il riconoscimento Bandiera Blu per le località costiere, pensato per guidare i comuni rurali, passo dopo passo, a scegliere strategie di gestione del territorio in un percorso virtuoso che giovi all’ambiente e alla qualità della vita dell’intera comunità.

 

Per portare i comuni rurali alla graduale adozione dello schema Spighe Verdi, Fee Italia ha condiviso con Confagricoltura un set di indicatori in grado di fotografare le politiche di gestione del territorio e indirizzarle verso criteri di massima attenzione alla sostenibilità.

Alcuni sono stati la partecipazione pubblica, l’educazione allo sviluppo sostenibile, il corretto uso del suolo, la presenza di produzioni agricole tipiche, la sostenibilità e l’innovazione in agricoltura, la qualità dell’offerta turistica, l’esistenza e il grado di funzionalità degli impianti di depurazione, la gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla raccolta differenziata, la valorizzazione delle aree naturalistiche eventualmente presenti sul territorio e del paesaggio, la cura dell’arredo urbano e l’accessibilità per tutti senza limitazioni. Quest’anno è stato introdotto, tra gli indicatori, anche AGRIcoltura100, realizzato da Confagricoltura e Reale Mutua che premia le aziende sostenibili.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X