Quantcast
facebook rss

Notte Bianca, successo annunciato:
un segnale di speranza
non solo per il centro storico
ma per tutta la città (Fotogallery)

ASCOLI - Strade e piazze affollate fino alle ore piccole grazie ad una serie di iniziative e di spettacoli che hanno richiamato migliaia di persone, giunte anche da fuori città Il food ha imperversato, sia all'aperto che nei tradizionali locali. Tutti i commercianti soddisfatti. La voce di Bugo in Piazza de Popolo, musica anche in Piazza Sant'Agostino e Piazza Simonetti. Solito magico spettacolo della Compagnia dei Folli al chiostro di San Francesco
...

 

di Andrea Ferretti

 

(foto di Sandro Maoloni)

 

Non è stato il “tutto esaurito” delle edizioni pre covid, ma ci siamo andati fortemente vicini. Ascoli archivia la Notte Bianca 2021 con un successo strepitoso di pubblico, ovviamente richiamato da iniziative che hanno trasformato il centro della città in un gigantesco unico palco.

Grande boccata di ossigeno, soprattutto per i commercianti del centro storico che, non a caso, hanno in giunta un assessore (Nico Stallone) che segue quotidianamente i problemi di una zona strategica della città e di chi ci lavora ogni giorno.

Spettacoli imperdibili ma anche – come annunciato in sede di presentazione del maxi evento e come poi avvenuto nel pieno rispetto delle normative anti covid (green pass compreso) – ridotti e con ingressi contingentati.

Ha dunque fatto centro ancora una volta il mega evento coordinato dall’assessore Monia Vallesi e organizzato da AssoItalia Aps. Ha fatto centro soprattutto perchè è stato un altro segnale della ripartenza e di speranza per tutti, non solo per i commercianti.

Davanti alle attività di questi ultimi, come sempre tanta gente in fila a caccia di sconti, ma ad essere presi d’assalto sono stati inevitabilmente stati bar e pub, sia al chiuso che quelli “improvvisati”.

Il clou musicale è stato il concerto di Bugo (diviso in due tranche per motivi di sicurezza) sul palco allestito davanti Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo. Lì si è esibito anche un pianista indie. Presentazione affidata a Melissa Masetti, l’ascolana del momento. Ma la musica non è mancata neppure in Piazza Simonetti e co i Rock Anthology in Piazza Sant’Agostino.

Al Chiostro di San Francesco, invece, il solito magico spettacolo proposto dalla Compagnia dei Folli che riesce a stupire ad ogni rappresentazione.

Spazio alle risate in Piazza Ventidio Basso (San Pietro Martire) con i comici Lando e Dino. Con l’area gioco allestita in Piazza Arringo, non sono invece stati dimenticati i bambini.

Nessuno, insomma, può dire di essere tornato a casa deluso e insoddisfatto. L’appuntamento è per il 10 agosto 2022. No, anzi, è per il 28 agosto quando scoccherà l’ora della “Notte Bianca di Monticelli” che chiude il trittico 2021 dopo quella inaugurale di luglio a Porta Maggiore.

LA FOTOGALLERY DI SANDRO MAOLONI


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X