Quantcast
facebook rss

Archeologia ferroviaria,
storia del litorale adriatico

GROTTAMMARE - Mercoledì 18 agosto passeggiata attorno al depuratore con il racconto dell’ingegner Oronzo Mauro dell'Associazione Italiana Storia dell’Ingegneria e di Alessandro Mauro
...

Nel corso dell’800, Grottammare si presenta sostanzialmente come una città industriale, anche se, sempre più si va concretizzando l’economia turistico balneare che nel corso del ‘900 andrà ad esplodere significativamente.

La stazione di Grottammare in una foto d’epoca

La ferrovia, il tratto Ancona – Pescara è stato inaugurato nel 1863, fu uno snodo fondamentale dell’economia industriale della città, per cui sempre più attenzione venne posta allo scopo di renderla efficiente ed adeguata all’erogazione del servizio a favore dell’industria e della sempre più emergente utenza turistica.

Nei primi anni del ‘900, si ebbe sempre più necessità di una stazione di rifornimento per le locomotive a vapore da posizionarsi a metà tra Grottammare e San Benedetto. Nel 1922, la già società Ferrovie dello Stato, subentrata alla “Società Italiana per le Strade Ferrate Meridionali”, decise di costruire il “Depuratore FFSS Tesino” proprio per indirizzare tali necessità. A condurre l’impianto di depurazione venne chiamata una famiglia di tecnici meccanici di Taranto, addetti al collaudo dei sottomarini per la Regia Marina, la famiglia Mauro.

La passeggiata attorno al depuratore presso il Parco Ciclistico “Daniela Calise” (mercoledì 18 agosto dalle 18,30), attraverso la voce dell’ingegner Oronzo Mauro dell’Associazione Italiana Storia dell’Ingegneria e di Alessandro Mauro, illustrerà la storia delle ferrovie del litorale adriatico con un particolare focus alla storia dell’impianto di depurazione di Grottammare dagli anni ’20 agli anni ’60 del ‘900.

Iniziativa all’aperto con prenotazione obbligatoria e norme anti Covid

Info e prenotazioni: tel. 335.430485


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X