Quantcast
facebook rss

Quintana, Porta Tufilla celebra Gubbini
con “La festa dei Record”

ASCOLI - Si svolgerà nello spazio davanti la sede di via Amadio sabato 4 settembre. Il curioso magico incrocio di date e numeri con cui il comitato rossonero ha usato il pazzesco crono fermatosi a 49"8
...

 

di Andrea Ferretti

 

La “sbornia” da vittoria non è passata. Logico e giusto festeggiare una Quintana in cui il tuo cavaliere ha abbattuto in un colpo solo tre record: punteggio totale, punteggio di tornata e tempo.

Il cavaliere è Massimo Gubbini, 38enne di Foligno. Il Sestiere è Porta Tufilla, il cui comitato si è fatto un regalo grosso così visto che queste del 2021 sono state le prime Giostre che ha affrontato, come del resto gli altri cinque Sestieri, dopo le elezioni di dicembre 2019 e lo stop imposto dal covid nel 2020.

Festa rossonera dopo la vittoria

Gubbini nel 2019 venne penalizzato da una penalità di 30 punti – giusta da regolamento, ma mai assegnata prima e nemmeno dopo – e a distanza di ventiquattro mesi è tornato sul “luogo del misfatto” prendendosi una rivincita unica in sella allo stesso Trentino con cui aveva stabilito il record della pista proprio nell’agosto di due anni fa con uno stratosferico 50″1. Che oggi, alla luce del nuovo 49″8, certifica come l’otto ascolano sia sempre più simile a una pista da Formula Uno e che nella Giostra restino fondamentali i centri ma… se non voli hai perso in partenza.

Il popolo rossonero deve smaltire la “sbornia da vittoria e record”. Deve farlo anche lo stesso Gubbini il quale, dopo il Palio conquistato ad Ascoli, ha deluso sia alla prima edizione (Giostra della Sfida) della Quintana di Foligno (9° su 10 cavalieri) di Foligno che al “Palio di Castel Clementino”, alias Giostra all’anello di Servigliano (4° su 5).

Massimo Gubbini

Ma a Tufilla, però, ora interessa solo festeggiare, ed è giusto che sia così. Per farlo cosa è stato escogitato per la “La festa dei Record” di sabato 4 settembre con inizio alle ore 20? Giorno e ora non sono stati scelti a caso. Nella data ci sono i numeri del magico crono di 49 secondi e 8 dove 4 è il giorno, 9 il mese (settembre), 8 (pm) l’ora in cui verrà dato il via alle danze.

Non è finita, perchè le prime portate sulle tavole imbandite cominceranno a fioccare esattamente 84 minuti dopo le 20 visto che 2084 è il punteggio record che ha segnato una svolta per la Quintana.

La festa, nel rispetto delle normative anti covid, si svolgerà davanti la sede del Sestiere in via Amadio. Al tavolo principale, accanto a Massimo Gubbini, troveranno ovviamente posto il console Francesco Mazzocchi, il caposestiere Matteo Silvestri e le due dame Ilenia Ferri (luglio) e Federica Mazzanti (agosto). 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X