Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

“Flora Football & Sport”:
calcio e cultura dello sport

MONTEFIORE DELL’ASO - Curata dalla locale Polisportiva, torna l’appuntamento al campo sportivo. Domenica 29 agosto il gran finale con la proiezione di Monterubbianese-Montefiore, partita del 1978 passata alla storia per i ben 27 minuti di recupero
...

 

Fino a domenica 29 agosto a Montefiore dell’Aso è tempo di “Flora Football & Sport”. L’iniziativa, dedicata alla cultura dello sport e del calcio, è curata dalla locale Polisportiva in collaborazione con il Comune, “Pindaro Eventi” e “Overtime Festival” di Macerata. Si svolge al campo sportivo all’interno del Parco De Vecchis (sala De Carolis in caso di maltempo) e prevede presentazione di libri e incontri legati al calcio e allo sport in generale.

Il campo sportivo di Montefiore

Venerdì 27 agosto (ore 21,30) presentazione del libro “Non solo un gioco-Le Marche del calcio”, ospite l’autore Andrea Pongetti, scrittore e giornalista de “Il Resto del Carlino”.

Sabato 28 agosto (ore 18) “Racconti del calcio di una volta”: incontro con Fabio Brini ex portiere di Serie A (è cresciuto ed ha giocato anche nell’Ascoli), elpidiense, oggi allenatore. Alle ore 21 “Samb, Ascoli e la grande passione calcistica lungo il Tronto” con la presentazione del libro “Il nostro Ballarin”. Ospiti gli ex rossoblù della Samb Maurizio Simonato e Ottavio Palladini, il presidente dell’associazione “Noi Samb” Guido Barra, l’ex arbitro di Serie A e designatore degli arbitri di Serie B l’ascolano Emidio Morganti.

Domenica 29 agosto (ore 18) “Lo sport a Montefiore dell’Aso ed il calcio dilettantistico”: incontro con i protagonisti dello sport montefiorano. Tra gli ospiti Giuliano Santucci, il portale di calcio dilettanti “Marche in gol”, l’allenatore ascolano Gianni Clerici, da quest’anno vice presidente con delega all’area dell’Atletico Ascoli. Dulcis in fundo, alle 21,30 verrà proiettata la partita Monterubbianese-Montefiore del 1978, passata alla storia per i 27 incredibili minuti di recupero.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X