Quantcast
facebook rss

Incendi di sterpaglie: doppio
intervento dei Vigili del fuoco

ASCOLI - I pompieri sono stati chiamati lungo la strada vecchia che dalla Salaria conduce a Offida e, dopo due ore, a ridosso dell'imbocco  di Castel di Lama per l'Ascoli mare. Nel primo caso era in pericolo un capannone con operai all'interno
...

Non ha perso tempo chi aveva sterpaglie da bruciare: il divieto di farlo è terminato il 15 settembre e già tra ieri e oggi, 17 settembre, i Vigili del fuoco di Ascoli sono intervenuti in tre occasioni. Ieri ad Appignano, due volte oggi a distanza di due ore.

Il primo allarme di oggi è scattato intorno alle 13, sulla strada vecchia che collega la Salaria con Offida.

Le fiamme, fuori controllo anche per via del vento, si sono pericolosamente avvicinate ad un capannone con all’interno operai al lavoro (si tratta di un laboratorio), che sono stati presi dal panico.

Paura a parte, tutto si è risolto in pochissimo tempo grazie all’intervento dei Vigili del fuoco, partiti dal Comando provinciale di Ascoli con una campagnola ed un’autobotte.

Stesso assetto poco dopo le 15, stavolta a ridosso dell’imbocco per l’Ascoli mare da Castel di Lama: anche in quel caso, i pompieri hanno domato subito il fuoco.

Bilancio: nessun ferito o immobile danneggiato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X