Quantcast
facebook rss

Due arcieri ascolani
ai Campionati italiani Fitarco 3D

SPORT - Giuseppe Capponi e Giuliano Scancella nel prossimo weekend in gara a Lago Laceno (Avellino) per continuare a tenere alto il nome di Ascoli
...

Giuseppe Capponi e Giuliano Scancella

 

Giuseppe Capponi

Ci sono due arcieri ascolani pronti come sempre a difendere il nome e l’onore della loro città in giro per l’Italia. Stavolta lo fanno in occasione del Campionato italiano Fitarco 3D in programma da venerdì 24 a domenica 26 settembre a Lago Laceno, in provincia di Avellino.

Si tratta di Giuseppe Capponi e Giuliano Scancella che, anche in questa occasione, se la vedranno, nella categoria longbow, con le sagome di animali in poliuretano espanso sistemate nelle varie piazzole di gara.

Capponi e Scancella da anni sono tra i protagonisti ad Ascoli anche della gara degli arcieri della Quintana.

Giuliano Scancella

Capponi gareggia per il Sestiere di Sant’Emidio e, nella gara degli arcieri che il 3 settembre che ha chiuso la stagione quintanara, ha vinto il Palio. Capponi, che della specialità è tra i migliori d’Italia (quest’anno ha conquistato il titolo marchigiano), difende i colori della Compagnia “Il Falco” di Falconara. E si presenta in Irpinia forte dei punteggi conquistati nelle sue tre migliori gare: 332 punti a Belforte del Chienti (Macerata), 329 a San Biagio Saracinisco (Frosinone), 314 a Vicovaro (Roma).

Scancella, che nell’ultimo Palio degli Arcieri ha sfiorato il record con 17 punti su 18 per il Sestiere di Porta Romana, ma al di fuori della Quintana gareggia per la Compagnia Arcieri Piceni e quest’anno ha conquistato il titolo di vice campione regionale Marche “H&F 12+12”. A Lago Laceno si presenta con questi accrediti: 343 punti a Gubbio (Perugia), 281 a Belforte del Chienti (Macerata), 256 a Manoppello (Pescara).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X