Quantcast
facebook rss

Prelievo multi organo
al “Madonna del Soccorso”
La donatrice è una 82enne

SAN BENEDETTO - La donna è deceduta per ictus emorragico. Una delicata operazione da cadavere a cuore battente per donare fegato, reni e cornee grazie al lavoro dell’equipe chirurgica del Centro Trapianti di Ancona ma anche ad alcune eccellenze del territorio
...

Prelievo multi organo al “Madonna del Soccorso“.

La donatrice è un’anziana di 82 anni, deceduta per ictus emorragico. Una operazione lunga e complessa resa possibile grazie all’enorme gesto di altruismo e generosità dei familiari che hanno acconsentito alla procedura e, in secondo luogo, grazie alla professionalità di tutto il personale sanitario coinvolto.

Sono stati prelevati il fegato, i reni e le cornee dall’equipe chirurgica del Centro Trapianti di Ancona; il fegato verrà trapiantato ad Ancona ed il rene presso il Centro Trapianti di Padova; uno dei reni è risultato non idoneo all’esplorazione dell’addome in sala operatoria. Le cornee sono state inviate alla Banca dei tessuti di Fabriano.

L’attività clinica e organizzativa della donazione ha impegnato l’equipe chirurgica del Centro Trapianti di Ancona, il personale del CRT Marche di Ancona, del NITp di Milano, dell’Anatomia Patologica del “Mazzoni” di Ascoli, il 118 di Ascoli e il personale sanitario dell’ospedale di San Benedetto che ha efficacemente gestito una delicata operazione  quale è un prelievo multi organo da cadavere a cuore battente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X