Quantcast
facebook rss

Esplorazioni Picene,
al via il festival itinerante
che promuove il territorio

LA NOVITA' - Una rete di associazioni e professionisti locali valorizza le attrazioni culturali e i prodotti tradizionali del Piceno. Capofila del progetto è la Compagnia dei Folli. Tappe ad Ascoli, Monsampolo e Monteprandone nel mese di ottobre. A primavera Comunanza, Force, Montemonaco e Montedinove
...

La presentazione dell’evento

 

Esplorazioni Picene è un progetto che, attraverso una rete di associazioni e professionisti locali, valorizza le attrazioni culturali e promuovere i prodotti tradizionali del territorio piceno.

Capofila del progetto è la Compagnia dei Folli, affiancata da La Casa di Asterione, Luberti Bus, Sydonia Production, Gemme dei Sibillini, Bim Tronto, Mete Picene e i comuni coinvolti.

Uno spettacolo dei Folli

Elaborato da Vademecum Coop, che ha saputo raccogliere l’idea di proporre interventi oggetto di un marketing territoriale volto ad incentivare il turismo e la valorizzazione del patrimonio locale, si svolgerà nei contesti del Sistema Museale Piceno, all’interno del cratere sismico e in alcuni comuni limitrofi.

Insomma, un punto di riferimento per promuovere un turismo attento alla cultura e alle tradizioni locali, senza dimenticare l’aspetto sociale della proposta. Uno degli obiettivi è infatti quello di garantire a tutti l’accesso alla vacanza culturale e allo svago, contro l’esclusione di chi dispone di minori possibilità o ha capacità fisiche ridotte.

“Esplorazioni Picene” è finanziato dalla Regione Marche.

I primi appuntamenti si svolgeranno ad Ascoli, Monsampolo e Monteprandone nel mese di ottobre, a primavera ci si sposterà nei comuni interni di Comunanza, Force, Montemonaco e Montedinove.

Partenza il 16 e 17 ottobre tra le cento torri, nei Musei dell’Alto Medioevo e della Ceramica. La proposta prevede visite guidate e laboratori nelle strutture museali a cui seguiranno degustazioni e spettacoli.

IL PROGRAMMA DELLE PRIME DUE GIORNATE


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X