Quantcast
facebook rss

Uomo trovato morto
nelle campagne di Porto d’Ascoli:
seminudo nell’auto
con profonde ferite alla testa,
le indagini della Polizia

SAN BENEDETTO - Dopo la segnalazione di un automobilista, i soccorsi poi rivelatisi inutili e poi l'arrivo di Polizia e Carabinieri. Si trovava nella zona non lontana dal ponte sul Tronto da dove si possono raggiungere in pochi minuti sia la superstrada che la Bonifica. Indagini ad ampio raggio. Il corpo all'obitorio dell'ospedale, l'autopsia farà chiarezza sulla cause del decesso 
...

 

di Andrea Ferretti

 

Un uomo è stato trovato morto all’interno della propria auto a Porto d’Ascoli. Il rinvenimento, segnalato alle forze dell’ordine da un automobilista, è avvenuto in una stradina situata nella zona a ridosso del fiume Tronto, dove sorgono anche un distributore di carburante e diversi capannoni commerciali, ben visibili anche dalla superstrada.

Da lì, in un minuto si possono raggiungere sia la Provinciale Bonifica che, appunto, la superstrada Ascoli-mare.

L’uomo, di cui non si conoscono ancora le generalità, si trovava riverso nella propria auto ed era mezzo svestito. Presentava profonde ferite alla testa, che potrebbero aver causato il decesso.

Il ritrovamento è di poco fa ed è probabile che la morte sia avvenuta non molto prima dell’arrivo dei soccorsi (poi rivelatisi inutili) e di pattuglie di Polizia e Carabinieri.

E’ iniziata la caccia all’uomo – o alla donna, è ancora tutto da capire – ma la scena che si è presentata agli occhi delle forze dell’ordine ha fornito le prime indicazioni.

Il corpo senza vita dell’uomo, dopo l’autorizzazione del magistrato di turno, viene trasferito all’obitorio dell’ospedale di San Benedetto.

Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte e se quelle ferite al capo sono state letali.

Le indagini al momento si stanno svolgendo a 360 gradi, ma i contorni dell’omicidio ci sono proprio tutti.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X