Quantcast
facebook rss

Mancano i medici alla Murg
del “Madonna del Soccorso”:
disposta la chiusura temporanea

SAN BENEDETTO - La misura sarà attiva dall'1 novembre. Intanto la direzione di Area Vasta 5 sottoscriverà una convenzione con una cooperativa privata. Garantita l'attività di Pronto Soccorso con il ricovero in Obi per massimo 48 ore
...

L’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto

 

Non ci sono i medici e non si trovano: la Medicina d’Urgenza dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto chiude dall’1 novembre.

Si tratta di una misura temporanea che il direttore di Area Vasta 5 Cesare Milani è stato costretto a prendere per la carenza di personale specializzato: ci sono solo 9 medici, la metà di quanto previsto dall’organico.

Ieri, 25 ottobre, nel corso una riunione con i primari dei  vari reparti, è stata chiesta la disponibilità a coprire i turni alla Murg.  Ma sembra che questa strada non sia percorribile.

La soluzione ipotizzata dalla direzione di Area Vasta 5 è quella di stipulare una convenzione con una cooperativa privata che dovrebbe garantire personale medico alla Medicina d’Urgenza.

Dall’1 novembre, e fino a che non si troverà una soluzione, sarà comunque garantito l’accesso al Pronto Soccorso. I pazienti che necessitano di ricovero rimarranno nell’Obi (osservazione breve intensiva) per massimo 48 ore, in attesa del trasferimento nei reparti appropriati per la patologia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X