Quantcast
facebook rss

Pagelle dell’Ascoli:
Fabbrini il migliore,
bene anche Avlonitis e Quaranta

SERIE B - Il fantasista è subentrato a metà ripresa dando la scossa alla squadra, ma non è bastato. Salvi e Dionisi: serata da dimenticare per i due ex del Frosinone. Bidaoui vivace, ma stavolta il gol non arriva
...

 

di Andrea Ferretti

 

LEALI 6 – Incolpevole sul missile improvviso di Colombo che gli piega la mano destra. Per il resto è poco impegnato

SALVI 5 – Commette troppi errori e non partecipa praticamente mai alla fase offensiva. Ammonito

AVLONITIS 6 – Fa la sua parte con diligenza senza commettere grosse sbavature

QUARANTA 6 – Si fa notare con ripiegamenti difensivi veloci e tempestivi. Da una sua corta respinta di testa nasce il gol di Colombo ma nel complesso disputa una buona gara

D’ORAZIO 6 – L’Ascoli attacca principalmente sulla sua fascia e dai suoi piedi partono alcuni cross interessanti non sfruttati dagli attaccanti.

ERAMO 6 – Prestazione come al solito generosa. Lascia il posto a De Paoli nel disperato assalto finale. Ammonito

BUCHEL 5,5 – Tanto lavoro sporco ma poche idee in fase di impostazione. Sfiora l’autogol ma lo salva il palo. Ammonito

MAISTRO 5,5 – Schierato a sorpresa titolare nel ruolo di mezz’ala si fa notare con due tiri da fuori area che impegnano Seculin. Ha grandi qualità e può fare di più

SABIRI 6 – Qualche giocata di fino e una punizione delle sue che impegna Seculin. Cala nella ripresa e lascia il posto a Fabbrini. Ammonito

DIONISI 5 – Dopo la prestazione opaca di Frosinone anche contro la Spal il capitano non è brilla. Sfiora il gol in due occasioni: prima di testa ma non è fortunato, poi nella ripresa quando non è abbastanza lesto nel calciare in porta e fallisce il gol dell’1-1

BIDAOUI 6 – Nell’uno contro uno è sempre temibile e impensierisce spesso la retroguardia emiliana con le sue serpentine. Poco pericoloso ma vivace viene sostituito da Iliev dopo lo svantaggio

ILIEV (dal 21’st) 5,5 – Entra per dare peso all’attacco bianconero in cerca del pareggio. Qualche spizzata di testa e nient’altro

FABBRINI (dal 21’st) 6,5 – Entra subito in partita e le sue azioni personali creano più di un problema alla Spal. Serve a Dionisi la palla del pareggio che il capitano spreca

CALIGARA (dal 21’st) 5 – Il suo ingresso non sposta gli equilibri. Ancora non è il giocatore ammirato lo scorso anno

BASCHIROTTO (dal 25’st) 5 – Subentra ad un deludente Salvi ma non fa niente di più del compagno. Ammonito

DE PAOLI (dal 32’st) S.V. – Ultimi 17 minuti al posto di Eramo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X