Quantcast
facebook rss

E’ ancora Napolano-gol,
stavolta dal dischetto:
Porto d’Ascoli-Tolentino 1-0

SERIE D - Il capitano dei rivieraschi segna il suo quinto gol trasformando un penalty concesso per un suo atterramento. In sette giornate ha firmato più di metà delle reti segnate dalla squadra di Ciampelli. Sullo 0-0 il Tolentino sciupa diverse occasioni e alla fine viene punito
...

Festa Porto d’Ascoli in mezzo al campo subito dopo il triplice fischio

 

Cinque dei nove gol segnati dal Porto d’Ascoli in queste prime sette giornate del girone F campionato di Serie D li ha firmati Giordano Napolano, capitano e soprattutto bomber della squadra rivierasca.

E’ stato così anche oggi, domenica 31 ottobre, con la rete su calcio di rigore che al “Riviera delle Palme” ha sancito l’1-0 finale contro il Tolentino di mister Mosconi che da queste parti è di casa avendo allenato la Sambenedettese nel 2013 vincendo il campionato di Eccellenza e venendo poi esonerato l’anno successivo (2014-2015) in Serie D

Nel primo tempo il primo a farsi pericoloso è il Tolentino. Al 12′ Capezzani tocca corto per Aloisi che crossa sul secondo palo. Nonni la spizza verso Padovani che, di testa, da due passi, mette sul fondo.

Allo scadere gol annullato al Porto d’Ascoli. Battista si invola verso la porta avversaria, ingaggia un duello in velocità con Nonni che finisce a terra. L’attaccante biancazzurro segna ma l’arbitro annulla, il giocatore protesta e rimedia un cartellino giallo.

Nella ripresa al 10′ ancora Tolentino. Assist  di Micconi per Strano, sponda per Padovani che di testa trova soltanto l’esterno della rete. La squadra di Mosconi insiste e al 20′ Capezzani serve Petrini che prova il destro a giro, ma Testa blocca. Al 25′ Mecconi di testa sfiora lo 0-1 su cross di Severini.

Ma poco dopo (28′) la gara cambia quando Verdesi entra in area e spara col destro, Marricchi respinge, Napolano si avventa sulla ribattuta ma viene messo giù da Nonni prima del tapin. E’ rigore. Il capitano trasforma dagli undici metri, Marricchi intuisce ma non ci arriva.

Il Tolentino reagisce e si getta all’attacco, ma il Porto d’Ascoli regge bene e, con un Verdesi in grande giornata, porta casa tre punti pesanti.

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Testa, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Sensi; Rossi, Petricci (D’Alessandro), Evangelisti (Pietropaolo); Verdesi, Battista (Monachesi), Napolano. A disposizione: Finori, Shiba, Aliffi, Battisti, Nociaro, Clerici, D’Alessandro. Allenatore: Ciampelli

TOLENTINO (4-3-3): Marricchi, Stefoni, Aloisi (Severini), Bonacchi, Strano, Nonni, Mengani (Rozzi), Micconi, Padovani, Cicconetti (Fofana), Capezzani. A disposizione: Bucosse, Ferri, Rozzi, Salvatelli, Pagliari, Toure, Zammarchi. Allenatore: Mosconi

Arbitro: Stabile di Padova (assistenti Licari di Marsala e Bosco di Lanciano)

Rete: 30’st Napolano su rigore

Note: ammoniti Cicconetti (T) Micconi (T) Battista (P), Micconi (T). Angoli 3-2 per il Tolentino. Recupero 1’+4′


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X