Quantcast
facebook rss

Monteprandone ricorda
gli 88 concittadini morti
nella Prima Guerra Mondiale

LA GIORNATA dell’Unità nazionale e delle Forze armate viene celebrata il 7 novembre con una messa in suffragio e la deposizione di una corona al monumento ai Caduti
...

Il monumento ai Caduti di Monteprandone

 

Come Offida, anche Monteprandone celebre il 4 novembre domenica 7 novembre. Lo fa ricordano i Caduti di tutte le guerre con l’iniziativa organizzata dall’associazione “Monsignor Eugenio Massi”, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

La cerimonia avrà inizio alle ore 11 in Piazza dell’Aquila, nel centro storico, con la celebrazione di una messa in suffragio dei Caduti di tutte le guerre. In caso di pioggia si terrà nella chiesa di San Nicolò. 

A seguire il sindaco Sergio Loggi, insieme alle autorità civili e militari presenti, deporrà una corona d’alloro al monumento ai Caduti del Palazzo Comunale.

«In occasione del centenario del Milite Ignoto, quest’anno ricordiamo tutti gli italiani che hanno perso la vita durante la Prima Guerra Mondiale – dice il sindaco Sergio Loggi – e omaggiamo gli 88 monteprandonesi caduti nella Grande Guerra. Al ricordo dei giovani che hanno compiuto questo estremo sacrificio per costruire un futuro di pace, si unisce la rinnovata gratitudine per le donne e gli uomini che con impegno e dedizione ogni giorno svolgono l’insostituibile ruolo a difesa della nostra sicurezza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X