Quantcast
facebook rss

Samb, parla mister Antonioli:
«La società mi ha chiesto
di vincere il campionato,
ce la metteremo tutta»

SERIE D - Il tecnico: «Credo molto nel progetto della dirigenza, ma ad oggi siamo in forte ritardo e dovremo cercare di fare meno passi falsi possibili. A Ravenna ho vinto un campionato di Serie D recuperando uno svantaggio di una decina di punti»
...

di Benedetto Marinangeli

 

«La società ha investito molto e vuole vincere il campionato». Testi e musica di Mauro Antonioli al termine della gara di Coppa Italia vinta con il Porto d’Ascoli.  «E’ ciò che mi ha chiesto -aggiunge-  e la ringrazio per la fiducia. Credo molto nel progetto della dirigenza  ma ad oggi siamo in forte ritardo e dovremo cercare di fare meno passi falsi possibili».

Mauro Antonioli

Sono quattordici i punti da recuperare alla capolista Atletico Fiuggi ma è l’attuale posizione di classifica ad essere pessima, con la Samb in piena zona retrocessione. «Non dobbiamo guardarla – spiega Antonioli – altrimenti ci viene la depressione ma fare il massimo di domenica in domenica e creare una mentalità vincente».

Ed è proprio sul lato psicologico che il tecnico della Samb dovrà lavorare. «Negli ultimi minuti della gara con il Porto d’Ascoli -spiega- ho visto molta paura in campo. Ci siamo abbassati troppo e questo è un altro aspetto su cui c’è tanto da lavorare per migliorare. Abbiamo disputato un primo tempo non brillante, mentre nella ripresa abbiamo cambiato modulo passando al 4-3-3 e le cose sono migliorate. Ho visto una buona Samb per circa mezzora».

Antonioli avrà tanto da lavorare per raddrizzare la nave Samb e metterla in linea di rotta e di galleggiamento. «La ricorsa è tosta – dice – ma sono abituato alle imprese. A Ravenna ho vinto un campionato di Serie D recuperando uno svantaggio di una decina ed anche con la Reggio Audace eravamo partiti in ritardo durante l’estate ma siamo riusciti a conquistare lo stesso un terzo posto che ci valse il ripescaggio in serie C. A San Benedetto dobbiamo arrivare il più in alto possibile. L’opportunità che mi da la Samb è molto importante – conclude Antonioli – e la voglio cogliere al volo. Io e il mio staff cercheremo di dare il meglio di noi stessi. Chi viene a San Benedetto non deve avere paura delle pressioni».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X