Quantcast
facebook rss

Fisioterapia,
via al corso di laurea triennale
Sinergia tra Politecnica e “Mazzoni”

ASCOLI - Domani alle 12 verrà inaugurata la sede delle lezioni, all'interno dell'ospedale. A disposizione del tirocinio formativo le strutture assistenziali e strumentali di Medicina Fisica e Riabilitativa dell'Area Vasta 5 del capoluogo e di San Benedetto. E Anna Casini (Pd) ne rivendica la paternità
...

Domani alle 12 verrà inaugurata la sede cittadina del Corso di Laurea in Fisioterapia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche, che si aggiunge al Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche.

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli

Il corso triennale formerà professionisti sanitari che svolgono interventi di prevenzione, cura e riabilitazione delle persone con disabilità, in ambito fisico, psicologico, sociale ed occupazionale in relazione alle potenzialità espresse dal soggetto ed alle opportunità ambientali.

Le lezioni si terranno all’ospedale “Mazzoni”, mentre saranno a disposizione del tirocinio formativo le strutture assistenziali e strumentali di Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Area Vasta 5 di Ascoli e San Benedetto.

La stessa Area Vasta ha voluto in diverse occasione ringraziare il rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Gian Luca Gregori, per l’opportunità che offre al Piceno e per la fiducia riservata nella scelta di una sede interna alla struttura ospedaliera.

Il presidente del corso di laurea è il professor Marco Bartolini mentre il direttore è la dottoressa Oletta Serpilli.

Grazie all’impegno del direttore di Medicina Fisica e Riabilitativa Alfredo Fioroni, alla posizione organizzativa Massimo Massetti ed all’ingegner Giovanni Ferrari, è stato possibile eseguire i lavori di ristrutturazione di tutto il reparto in tempi record, creando spazi nuovi per allestire così una struttura adeguata alle esigenze di una scuola di livello universitario.

La scelta rappresenta una sperimentazione innovativa. L’Area Vasta fornirà strutture assistenziali e strumentali, personale docente, tutor e guide di tirocinio.

LA CASINI E LA PATERNITA’

«Risale a pochi mesi fa l’approvazione del progetto preliminare del corso di Fisioterapia. Continuo a vedere realizzate le iniziative che abbiamo impostato e finanziato negli anni passati. Una grande felicità soprattutto perché la scelta fu fatta in piena prima ondata covid». Lo dice Anna Casini del Pd, ascolana, ex vice presidente della Regione Marche, ora in minoranza, che aggiunge: «Insieme al rettore Gregori scegliemmo di dare centralità al capoluogo piceno con l’attivazione di due nuovi corsi di laurea: sistemi agricoli innovativi e appunto fisioterapia. Sono doppiamente contenta se penso anche al fatto che la destra mi attaccò definendo la scelta “uno specchietto per allodole” da utilizzare in campagna elettorale. Sono felice, anche se non sono stata invitata dal direttore Milani. Non importa chi sarà a tagliare i nastri, la cosa importante è che un’iniziativa che volemmo fortemente con la giunta Ceriscioli per Ascoli si sia concretizzata e che vengano date opportunità ai nostri giovani».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X