Quantcast
facebook rss

Crisi idrica, stop
alle chiusure notturne: ecco dove

ACQUA - La nuova misura sarà in vigore dalle ore 22 del 19 novembre. La situazione resta invariata, con interruzione idrica dalle ore 22 alle 6 del giorno dopo, nelle zone non elencate. Nel Piceno torna la normalità ad Ascoli (Pennile, Mozzano e Villa Sant'Antonio), Offida, Monsampolo e Ripatransone
...

 

Crisi idrica: ancora uno stop alle chiusure notturne imposte per razionalizzare l’acqua. Le sorgenti principali non si sono ancora ricaricate, accade in genere a ridosso della primavera, ma il freddo e le giornate piovose comportano anche un minor consumo.

Pertanto la Ciip spa, pur ribadendo che permangono le condizioni per dichiarare il livello di allarme da codice rosso (terzo stadio e terza fase), ha stabilito di interrompere le chiusure notturne di alcuni serbatoi, a partire dalle ore 22 del 19 novembre prossimo. 

 

 

Si evidenzia che permangono le chiusure notturne dalle ore 22.00 alle ore 6.00 su tutti i restanti serbatoi comunicati in precedenza.

La Ciip spa raccomanda agli Uffici pubblici, all’utenza civile, commerciale, produttiva e sanitaria, a porre particolare attenzione alla manutenzione degli impianti ad autoclave (serbatoi e pompe), ove presenti e, nel caso in cui non si disponga degli stessi, di installare impianti ex-novo ed essere pronti alla loro attivazione.

Alla luce dell’esito dei monitoraggi sulla disponibilità idrica, della domanda idrica da parte delle utenze e dell’andamento climatico, la Ciip si riserva di valutare le opportune misure atte a garantire un’equa distribuzione della scarsa risorsa idrica disponibile.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X