Quantcast
facebook rss

Ora è ufficiale: il Jova Beach Party torna a Fermo, due date per l’estate 2022

FERMO - Evento il 5 e il 6 agosto. Questa mattina la conferenza stampa al palazzo dei Priori di Fermo con tanto di schermo per seguire la diretta di Jovanotti con tutti i dettagli del suo tour sulle spiagge italiane, edizione 2022. Saranno 12 i Comuni italiani coinvolti
...

di Marco Raccichini

Dopo l’annuncio di ieri di una conferenza stampa con tanto di locandina, oggi la conferma ufficiale, arrivata proprio da un incontro tra i taccuini e gli amministratori comunali di Fermo: il Jova Beach Party, dopo l’edizione di successo del 2019, torna quest’estate a Lido di Fermo/Casabianca. Questa volta spalmata su due date, il 5 e il 6 agosto. Questa mattina, si diceva, la conferenza stampa al palazzo dei Priori di Fermo con tanto di schermo per seguire la diretta di Jovanotti con tutti i dettagli del suo tour sulle spiagge italiane, edizione 2022. A presiedere la conferenza stampa, questa mattina, con il sindaco impegnato a Milano per presentare il progetto Pinqua di Fermo, gli assessori Annalisa Cerretani, Micol Lanzidei, Alessandro Ciarrocchi e Mauro Torresi.

Saranno 12 i Comuni italiani coinvolti: Barletta, Aosta, Albenga Villanova, vasto, Roccella Ionica, Castel Volturno, Ravenna, Lignano Sabbiadoro, Bresso , Cerveteri, Viareggio, Marina di Cerveteri, oltre ovviamente a Fermo. E gran finale a Milano. La notizia, a dire la verità, era nell’aria ed ora c’è l’ufficialità. Il Jova Beach party torna, dunque, ad animare, anzi ad essere di nuovo l’evento di punta dell’estate fermana.

«Il Jova Beach Party – il commento del sindaco Paolo Calcinaro – rappresenta una grandissima conferma per la nostra città, anche in considerazione del fatto che sono state ridotte le locations e l’evento torna laddove si sono trovati meglio. Veniamo premiati con due giornate in questa edizione, dopo il successo della giornata memorabile dell’agosto 2019. Rivedere circuitata Lido di Fermo dentro l’elenco delle più importanti spiagge italiane è una promozione unica che va al di là della due giorni e siamo orgogliosi di questo. Covid permettendo ci impegneremo al massimo affinché si ripeta il successo del 2019».

«Il comune – fanno sapere gli amministratori presenti in conferenza – è in contatto con le associazioni ambientaliste e c’è fiducia per come sono state svolte le cose nella scorsa edizione. Ringraziamo le autorità e le forze dell’ordine per il corretto svolgimento della evento perché in passato la situazione è stata tenuta esemplarmente sotto controllo con la collaborazione dei tantissimi partecipanti all’evento».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X