Quantcast
facebook rss

Lavoro a rischio
per gli autotrasportatori:
scatta la protesta

ASCOLI - La mobilitazione è stata promossa dall'Usb della cooperativa Clo, che trasporta merci per "Magazzini Gabrielli Spa": «Il committente dovrebbe intervenire affinché i servizi di trasporto affidati a terzi non diventino una giungla»
...

 

Protesta degli autisti della cooperativa “Clo”, che cura la logistica e parte dei trasporti per “Magazzini Gabrielli Spa”, davanti al centro commerciale Oasi di Ascoli.

Alla base della mobilitazione, «la drastica riduzione del servizio di trasporto merci, che ha generato una forte preoccupazione per i 10 lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro».

A dirlo è l’Usb di Ascoli che in una nota aggiunge: «Lavoratori che per anni, con la loro notevole esperienza e capacità professionale, hanno reso un encomiabile e proficuo servizio a Clo, Gabrielli e alla collettività garantendo la presenza della merce sugli scaffali, in particolar modo, durante il periodo più duro di pandemia. Ora sono diventati dei semplici numeri che non servono più. Sono un ostacolo ai programmi della cooperativa che di loro non sembra avere più bisogno.

Il tutto avviene nel disinteresse di “Magazzini Gabrielli Spa” che, in qualità di committente (d’altronde sono le sue merci ad essere trasportate), dovrebbe intervenire affinché i servizi di trasporto affidati a terzi non diventino una giungla dentro la quale c’è il concreto rischio di una compressione dei diritti, dei salari e delle tutele, in una estenuante lotta tra i poveri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X