Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli: Sabiri è strepitoso,
Leali si conferma
miglior portiere della B

SERIE B - Il fantasista segna due gol alla sua maniera e stende la Reggina. Il portiere salva il gol che avrebbe regalato un punto immeritato ai padroni di casa. Difesa perfetta, Baschirotto sfortunato, Iliev un lottatore
...

 

Sabiri

di Andrea Ferretti

 

LEALI 7 – La parata sul colpo di testa di Galabinov ad un quarto d’ora dal termine salva il risultato e vale come un gol

BASCHIROTTO 6 – Cura principalmente alla fase difensiva e lo fa con la giusta concentrazione badando al sodo e sbagliando pochissimo. Sfortunato sull’episodio che causa il rigore per la Reggina

BOTTEGHIN 6,5 – Partita di sostanza. Non dà respiro a Moltalto e quando c’è da usare le maniere forti non si tira mai indietro

AVLONITIS 6,5 – Con Botteghin l’intesa è ormai perfetta. Altra bella prova per il greco che con sicurezza sventa diversi pericoli

D’ORAZIO 6,5 – Contiene al meglio prima Laribi poi Bellomo tenendo botta nell’uno contro uno e lottando su ogni pallone con coraggio e tenacia. Ammonito

COLLOCOLO 6,5 – Ripaga la fiducia di Sottil e non fa rimpiangere lo squalificato Saric. Corre tanto ed è bravo in entrambe le fasi

BUCHEL 6,5 – Pericoloso con un destro al volo che esce di poco. Suo anche il tiro che Sabiri sfrutta come assist per fare doppietta. Rimedia il solito giallo e Sottil lo sostituisce

CALIGARA 6 – Si sacrifica dando una grossa mano a D’Orazio. Prova più volta la conclusione, ma i suoi tentativi sono sempre fuori misura

SABIRI 8 – Realizza una doppietta che trascina l’Ascoli alla quinta vittoria in trasferta. Oltre ai gol si rende utile nel gioco aereo e in fase difensiva quando c’è da rincorrere. E’ tornato il Sabiri ammirato l’anno scorso e che i tifosi amano. Ammonito

DIONISI 6 – Sufficienza di stima per il capitano che, su un campo in condizioni imbarazzanti, fatica ad esprimersi al meglio.

ILIEV 6,5 – Combatte contro tutta la difesa calabrese per 97 minuti guadagnando punizioni e calci d’angolo preziosi. Avrebbe meritato il gol per la mole di lavoro svolto

ERAMO (dal 16’st) 6 – Sostituisce Buchel dopo il gol dell’1-2 e si rende utile nel mantenere il vantaggio

MAISTRO (dal 28’st) 6,5 – Subentra a Dionisi e si va a piazzare (insieme a Sabiri) dietro all’unica punta Iliev. Qualche guizzo importante senza però trovare la via del gol

QUARANTA e DE PAOLI (dal 42’st) S.V. – Ultimi otto minuti per dare respiro ai compagni. Entrambi ammoniti nel tentativo di far guadagnare secondi preziosi

 

Serie B: l’Ascoli sale al 4° posto, la classifica è sempre corta


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X