Quantcast
facebook rss

Pagelle Ascoli,
bene la difesa e male l’attacco:
ovvio il pari senza gol

SERIE B - Botteghin (salva anche un gol sulla linea) e Avlonitis sono insuperabili e annullano gli attaccanti avversari. Iliev una sola conclusione, Dionisi si magia il gol da tre punti, Salvi sfortunato e poi espulso, Saric in crescita, Sabiri un passo indietro
...

Leali dice di no a Benedyczak

 

di Andrea Ferretti

 

LEALI 6 – Partita tranquilla dove viene impegnato poco. Nel primo tempo esce male su Juric (poi rimedia Botteghin sulla linea) ma si rifà nella ripresa uscendo sui piedi di Benedyczak e facendosi anche male

SALVI 6 – Nel primo tempo commette qualche errore di troppo, meglio nella ripresa. Sfortunato nel finale quando il suo colpo di testa centra il palo alla destra di Buffon. Rimedia due gialli: espulso nel recupero finale

AVLONITIS 7 – Sempre attento in marcatura, rende la vita difficile prima a Tutino poi a Benedyczac. Si conferma in un ottimo periodo di forma

Botteghin

BOTTEGHIN 7 – Altra prestazione superlativa per il centrale brasiliano. Duella con Inglese per tutta la partita e ne esce sempre vincitore. Insuperabile. E quando Leali è superato, salva sulla linea l’incornata da Juric.

D’ORAZIO 6 – Non ha modo di sfondare quasi mai sulla sinistra, quindi si limita ad un’ordinata fase difensiva

SARIC 6,5 – Novanta minuti ad alta intensità. Fisicamente è tornato ai suoi livelli e l’Ascoli non può fare a meno di lui

BUCHEL 6 – Ha il compito di impostare il gioco bianconero, ma il terreno scivoloso non lo aiuta. Si rende più utile in fase di non possesso

MAISTRO 6 – Parte bene con giocate di qualità e sempre nel vivo dell’azione, poi cala alla distanza e lascia il posto a Collocolo

Sabiri e Dionisi

SABIRI 5,5 – Pochi spunti, zero idee. Va al tiro in un paio di circostanze ma si vede che non è in giornata

ILIEV 5,5 – Impegna Buffon nel primo tempo con un tiro dal limite dell’area troppo debole, e poco altro

DIONISI 5,5 – In ombra come tutto il reparto avanzato. Dopo il palo di Salvi non è abile nel battere Buffon e si mangia il gol della vittoria

BIDAOUI (dal 16’st) 6 – Buttato nella mischia per sfruttare la sua velocità nelle ripartenze. Pennella sulla testa di Salvi un cross perfetto, ma il palo nega il gol al terzino. Ammonito

COLLOCOLO (dal 25’st) 6 – Forze fresche da metà ripresa per far rifiatare Maistro

ERAMO (dal 25’st) 6 – Subentra a Buchel e si posiziona a dar manforte davanti alla difesa

BASCHIROTTO (dal 25’st) 6 – Al posto di D’Orazio per difendere a da sinistra dove fa valere il fisico

QUARANTA (dal 37’st) S.V. – Ultimi 13 minuti per combattere e, a quel punto, difendere il punto


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X