Quantcast
facebook rss

La Samb perde Angiulli per infortunio,
a Notaresco per confermare
il successo di domenica

SERIE D - Domani il turno infrasettimanale. Microfrattura al collo del piede sinistro l'esito della risonanza magnetica. Da quantificare i tempi di recupero. In Abruzzo al suo posto il rientrante Lulli. Mister Antonioli: «Ora bisogna dare continuità alla prestazione e al risultato conseguito con il Castelnuovo Vomano»
...

 

 

di Benedetto Marinangeli

 

Grossa tegola sulla Samb alla vigilia del match con il Notaresco in programma domani, mercoledì 8 dicembre, alle ore 14,30. Microfrattura al collo del piede sinistro, questo l’esito della risonanza magnetica di questa mattina. Questa la diagnosi dopo gli accertamenti a cui si è sottoposto Federico Angiulli, infortunatosi domenica scorsa nel match contro il Castelnuovo. Il capitano della Samb sarà fuori sicuramente sia in Abruzzo che nella gara di domenica prossima a Montegiorgio.

Angiulli

I tempi di recupero, in ogni caso, non sono stati quantificati.  Un bella botta per la Samb. Appena rientrato Lulli, si ferma Angiulli. Antonioli non riesce proprio a schierare la coppia ideale  e studiata per il centrocampo rossoblù.

«Non sappiamo – dice Mauro Antonioli – per quanto tempo il nostro capitano resterà fuori. Di buono c’è il rientro di Lulli che deve però recuperare continuità nelle prestazioni e negli allenamenti. A Notaresco mancherà ancora Isacco che è influenzato. Ma non pensiamo agli assenti ma sfruttare al massimo i giocatori a disposizione per fare finalmente una partita come si deve anche fuori casa».

A Notaresco, comunque, arriva una Samb rinfrancata dopo la bella vittoria con il Castelnuovo Vomano. Ma certo non bisogna cullarsi sugli allori anche perché la salvezza è ancora lontana tre punti. Sicuramente in tutto l’ambiente rossoblù c’è maggiore fiducia.

Mister Antonioli

«Ora – analizza Antonioli – bisogna dare continuità alla prestazione ed al risultato conseguito in casa. Sicuramente troveremo condizioni ambientali diversi da Piedimonte Matese. A Notaresco c’è un campo dove si può giocare anche se affronteremo una squadra che gioca bene ed è estremamente organizzata. Bisognerà tirare fuori che abbiamo dentro sia per quando riguarda il gioco per intensità, carattere e voglia di portare a casa il risultato Tutti volgiamo fare la prestazione e portare a casa i punti».

Il Notaresco vuole riscattare il 2-0 rimediato domenica scorsa a Tolentino. «Stiamo parlando – è sempre Antonioli che parla – di una squadra costruita per disputare un buon campionato e l’attuale classifica lo sta a dimostrare. Un organico con calciatori di qualità che giocano insieme da tempo ed un allenatore (Massimo Epifani, ndr) che da due anni li dirige. Una formazione da prendere con le molle e farà di tutto per vincere giocando a calcio cosa che riesce bene anche a noi. Sarà – conclude il tecnico rossoblù – una bella partita e mi auguro che questa volta il risultato ci sorrida».

Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo, Antonioli recupera Varga in difesa che farà coppia con Zgrablic, mentre sarà Lulli a sostituire capitan Angiulli. Per il resto la squadra sarà quella che ha battuto il Castelnuovo Vomano. Notaresco-Samb sarà diretta da Fabrizio Carsenzuola di Legnano (Giacomini-Gookooluk).

MERCATO – Si raffreddano le piste che portano agli attaccanti Mario Merlonghi della Sammaurese, Giovanni Ricciardo in uscita dal Casalke e del difensore centrale Diego Vannucci del Team Nuova Florida. Intanto ha risolto consensualmente l’accordo con il giovane terzino classe 2002 Joreldo Miruku.

.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X