Quantcast
facebook rss

Nubifragio in arrivo,
San Benedetto si prepara all’urto

L'ALLERTA meteo ha fatto riunire il centro operativo comunale convocato dal sindaco Spazzafumo. Il momento peggiore domani tra le ore 6 e le 9. Allertati Polizia Municipale, volontari della Protezione Civile, squadre di emergenza di Ciip, Azienda Multiservizi e Picenambiente
...

La riunione del Coc terminata poco fa, primo a sinistra il sindaco Spazzafumo

 

A San Benedetto, convocata dal sindaco Antonio Spazzafumo, è terminata poco fa, venerdì 10 dicembre, la riunione d’emergenza del centro operativo comunale (Coc) in seguito dell’allerta arancione diramata oggi dalla Protezione Civile per la giornata di domani sabato 11 dicembre.

Le previsioni indicano il maggior quantitativo di pioggia tra le ore 6 e le 9. Sono pertanto stati mobilitati i volontari della Protezione Civile che, insieme alla Polizia Municipale, presidieranno le zone più critiche della città e dell’hinterland, ad iniziare da via Manzoni e area Ballarin dove i lavori di realizzazione della nuova rete idrica non sono stati ancora completati.

Osservati speciali sono come al solito i sottopassi, soprattutto in considerazione del fatto che black out o accumuli di rifiuti stradali sulle griglie di deflusso possono bloccare le pompe.

In allerta le squadre di emergenza della Ciip e dell’Azienda Multiservizi che restano in stretto collegamento con la Polizia Municipale per gestire le criticità, così come Picenambiente che è già pronta a intervenire successivamente per rimuovere eventuali depositi di materiale fangoso.

L’invito rivolto dal sindaco è di evitare in questi casi, se possibile, l’uso dell’auto e comunque di non avventurarsi mai in un sottopasso dove ristagna acqua, anche se il livello può sembrare affrontabile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X