Quantcast
facebook rss

Il focolaio a scuola si è spento,
ma il sindaco non abbassa la guardia

ROCCAFLUVIONE - Dopo che è guarita l'ultima persona positiva del focolaio che era scoppiato a scuola, ci sono due nuovi casi che non sono collegati con quanto accaduto a fine ottobre. Il primo cittadino Francesco Leoni: «Speriamo di non dover adottare misure restrittive a Natale, invito tutti a vaccinarsi»
...

 

Il sindaco di Roccafluvione, Francesco Leoni, da una parte esulta, dall’altra non abbassa la guardia e lancia l’ennesimo appello ai suoi concittadini.

Francesco Leoni

«I dati sul coronavirus ci dicono che è guarito l’ultimo positivo del focolaio scolastico iniziato a fine ottobre. Purtroppo, però, ci sono due nuovi positivi. Non sono collegati alla scuola, ma speriamo che non sia l’inizio di un nuovo focolaio, che mi vedrebbero costretto ad adottare restrizioni in vista del Natale».

Poi Leoni rinnova l’appello: «Continuiamo a tenere comportamenti virtuosi per limitare la circolazione del virus, e tutti coloro che non si sono vaccinati, lo facciano prima possibile perché è l’unico modo per limitare la circolazione del virus».

Intanto la ditta aggiudicataria proprio oggi ha avviato i lavori all’ex asilo che verrà trasformato in Poliambulatorio. Entro la prossima estate lì verranno trasferiti tutti i medici.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X