Quantcast
facebook rss

Area Vasta 5, Giulio Milanese
nominato primario di Urologia

ASCOLI - E' arrivata la determina, una delle ultime prima delle annunciate dimissioni, del direttore generale cesare Milani. Il nuovo dirigente si è classificato al primo posto in graduatoria, con uno scarto di 17 punti dal secondo, nel concorso indetto dall'Asur
...

L’ospedale “Mazzoni” di Ascoli

 

Il dottor Giulio Milanese è stato nominato direttore di Urologia dell’Area Vasta 5. E’ di poche ore fa, 15 dicembre, la determina  firmata dal direttore generale Cesare Milani, probabilmente una delle ultime prima delle annunciate dimissioni a far data dal 31 dicembre.

L’urologo, aveva ottenuto il maggior punteggio nel concorso indetto dall’Asur Marche a novembre (Giulio Milanese  81,559 punti, Andrea Fabiani 64,250 e Domenico De Carolis 53,820). La terna, nella quale Milani ha attinto per provvedere alla nomina, è rimasta affissa per oltre 15 giorni all’albo pretorio, come previsto per legge, senza ricevere contestazioni. Da lì, il conferimento dell’incarico quinquennale per un reparto da tempo rimasto senza un dirigente, dopo il pensionamento del dottor Antonio Avolio.

Per il dottor Giulio Milanese – sempre in ragione della normativa vigente – inizia ora il “previsto periodo di prova di mesi sei prorogabile, per uguale durata, a decorrere dalla data indicata nel contratto individuale di lavoro”.

La seconda nomina, che ormai non dovrebbe tardare ad arrivare, quella del direttore del Presidio Unico ospedaliero dell’Area Vasta 5: il dottor Giancarlo Viviani è pure al primo posto nella terna.

Il dottor Milanese, jesino, classe 1972, arriva dagli Ospedali Riuniti di Ancona, dove è anche docente universitario alla Facoltà di Medicina dell’Università Politecnica delle Marche dove si è laureato ad ha ottenuto la specializzazione. All’esame di ammissione alla Scuola di Specializzazione in Urologia si era classificato al primo posto della graduatoria di merito per l’anno accademico 1999/2000.  E’ Consulente Urologo della Guardia di Finanza Comando Regionale Marche dal 2007. E’ Socio della Società Italiana di Urologia (2000), dell’European Association of Urology (2001), Endourological Society (2004) e della Società Italiana di Andrologia (2005).

Il neo primario di Urologia del Piceno, che ha fatto rilevanti esperienze all’estero, è stato vincitore di diversi premi nazionali assegnati ai migliori professioni del ramo e autore di numerosi articoli su riviste specializzate.

 

m.n.g.

 

Area Vasta 5, primari che vengono  e primari che si rischia di perdere


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X