Quantcast
facebook rss

Segnali di Ripresa,
esce il nuovo singolo “Colours”

MUSICA - Il trio piceno torna dopo 5 anni, tra campionamenti originali di Saltarello marchigiano, chitarre elettriche e synth Siel vintage. Il brano anticipa l'uscita del disco "Sacrifice", prevista per la primavera
...

E’ uscito il nuovo singolo dei Segnali di Ripresa, storico e raffinatissimo trio piceno in bilico tra indie-rock, folk ed elettronica, di ritorno sulle scene dopo 5 anni di silenzio.

“Colours” è il brano che anticipa la loro nuova fatica discografica, “Sacrifice”, attesa per la primavera del 2022. Il singolo è prodotto dalla label indipendente ascolana “Marche di Fabbrica” con distribuzione affidata a Pirames International.

Segnali di Ripresa

A parlare della genesi di “Colours”  sono gli stessi Segnali di Ripresa: «Il sound del brano è quello che caratterizza l’intero disco: campionamenti originali di Saltarello marchigiano, chitarre elettriche, synth Siel vintage a rafforzare il legame con il territorio di appartenenza della band, le Marche. Il testo in inglese vuole essere, come per altri brani dell’album, una sorta di filastrocca, in questo caso ispirata ai colori. Colours parla di colori dei nostri tramonti, nelle vecchie stanze delle case di campagna, delle fantasie nei grembiuli delle nostre nonne in cucina. Tutto questo  suonato in una sorta di elettro folk pop».

La band nata nel 2007 ha pubblicato il suo primo disco, “Prima Visione“, campionando suoni e voci della Tv italiana. Tra il 2013 e il 2014 la band pubblica due ep. Il primo è “Navigatore”, concept contenente due brani e sviluppato intorno ai messaggi vocali dei comuni navigatori da auto, il secondo è “Internet Cafè”, quattro tracce strumentali. Questi ultimi lavori sono nati durante una seconda fase creativa, dove il progetto ha abbandonato il focus riguardante la televisione ed il campionamento di elettrodomestici, subendo così un processo di metamorfosi. Nel 2022 è previsto il nuovo album intitolato “Sacrifice”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X