Quantcast
facebook rss

Il cuore della Samb batte ancora:
vittoria importante (1-0)
con il Tolentino
nella partita decisa da Fall

SERIE D - Il gol dell'attaccante senegalese dopo due minuti della ripresa regala i tre punti alla formazione all'esordiente tandem Visi-Alfonsi. I rossoblù hanno disputato una gara di grande intensità e di attenzione concedendo quasi nulla all'undici cremisi dell'ex Mosconi, applaudito dai suoi ex tifosi
...

 

di Benedetto Marinangeli

 

Nel momento più difficile della stagione, con le polemiche che hanno avuto maggiore spazio rispetto al calcio giocato e con le contestazioni nei confronti dei calciatori alla vigilia del match, la Samb batte il lanciato Tolentino e ritrova lo spirito rossoblù smarrito nelle precedenti occasioni. Una formazione contratta fino alla mezzora del primo tempo per poi sciogliersi nell’ ultimo quarto d’ora, realizzando il gol vittoria al 2’ della ripresa con Fall.

Fall, match winner, a fine gara davanti ai microfoni

La formazione cremisi ha giocato la sua onesta partita ma è parsa meno incisiva rispetto alle precedenti occasioni. l’undici di Mosconi ha avuto si maggiore possesso palla  ma i suoi attaccanti non hanno mai impensierito Knoflach. Il portiere austriaco della Samb si è distinto solo per un paio di interventi da conclusioni da fuori area.

Il tandem Visi-Alfonsi torna al 4-3-3 con il tridente formato da Di Domenicantonio, Fall e Peroni. Mosconi, l’ex di turno applaudito dai tifosi della Samb al momento del suo ingresso in campo, schiera il suo Tolentino con il 4-4-2, affidando il compito di impensierire Knoflach alla coppia Padovani-Severini. Nei primi venticinque minuti le due squadre si danno battaglia a centrocampo e l’ unica azione degna di nota è marcata dal Tolentino. Minuto 11 e Strano dalla distanza lascia partire una conclusione a filo d’erba su cui Knoflach è bravo a distendersi e a deviare in angolo.

La Samb sfiora in vantaggio alla mezzora. Slalom di Di Domenicantonio in area del Tolentino ma la sua conclusione da posizione decentrata viene respinta in corner da Bucosse. Al 34’ i rossoblù colpiscono anche un palo con Fall di testa su corner di Di Domenicantonio. Ci prova Lulli da fuori area con pallone abbondantemente sul fondo. Al 38’ è Peroni che impegna a terra Bucosse. Samb che spinge sull’acceleratore alla ricerca del gol del vantaggio. Al 42’ è bravo l’estremo difensore cremisi ad opporsi alla fucilata su punizione di Di Domenicantonio. Ed un minuto dopo è sempre il numero undici rossoblù a sfiorare il palo con una conclusione di sinistro dal limite.

Ed ad inizio ripresa, dopo soli due minuti, la Samb passa in vantaggio bella verticalizzazione di Di Domenicantonio per Fall che taglia la difesa del Tolentino, si presenta solo davanti a Bucosse e lo infila con un destro chirurgico. La risposta cremisi al 5’ è affidata a Bonacchi sulla cui conclusione è bravo Knoflach a deviare in angolo. Passato lo spavento è sempre la Samb a tenere in mano il pallino del gioco  trascinata dalla verve di Fall e di Di Domenicantonio. I rossoblù chiudono bene i varchi con Knoflach attento al 19’ sul cross basso di Miccoli.

Al 25’ Peroni non arriva di un soffio sul traversone basso di Di Domenicantonio. Il Tolentino tiene in mano il pallino del gioco ma fa fatica a scardinare l’attenta retroguardia rossoblù. Al 42’ è Fabretti a sprecare da buona posizione su assist dell’incontenibile Di Domenicantonio a difesa cremisi scoperta. Mosconi si gioca tre cambi nei minuti finali per dare maggiore peso al reparto avanzato, ma la Samb regge l’urto anche con il sostegno dei suoi tifosi che seppure in protesta contro il super green pass non hanno fatto mancare l’incitamento necessario nei momenti difficili.  Al 47’ è Nonni di testa a mandare alto sulla traversa.

E’ l’ultima azione dell’incontro con la Samb che può così festeggiare il ritorno alla vittoria in un momento estremamente delicato della sua stagione. Tre punti che permettono a Lulli e compagni di guardare alla trasferta di mercoledì prossimo ad Alto Casertano con ottimismo. Si ferma invece a cinque, la striscia di risultati utili consecutivi del Tolentino.

SAMB (4-3-3): Knoflach; Alboni, Zgrablic, Pica, Lorenzoni; Zanazzi (21’st Amoruso), Lulli, Frulla; Di Domenicantonio, Fall, Peroni (35’st Fabretti). A disposizione: Abbrandini, Varga, Sirocchi, Amatucci, De Sena, Zappasodi. Allenatori: Alfonsi e Visi

TOLENTINO (4-4-2): Bucosse; Bonacchi, Strano, Nonni, Fofana; Mengani, Tortelli, Micccoli, Capezzani (31’st Zammarchi); Padovani, Severini. A disposizione: Marricchi, Stefoni, Rozzi, Salvatelli, Lattanzi, Giaconi, Cicconetti, Prosperi. Allenatore: Mosconi

Arbitro: Poli di Verona (assistenti Cerrato e De Simone)

Rete: 2’st Fall

Note: spettatori 974. Ammoniti Peroni (S), Capezzani (T), Nonni (T) e Bonatti (T). Angoli 7-3 per il Tolentino. Recupero 1’+4′


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X