Quantcast
facebook rss

Grottammare, gemellaggio
con la rumena Giurgiu

VERRA' presentato domani, mercoledì 22 dicembre, nel corso del Consiglio comunale. All'odg anche la prima elezione del presidente del collegio dei revisori. Si parlerà anche di lungomare e società partecipate
...

Il Comune di Grottammare

 

Favorire una cittadinanza europea attiva e partecipativa è l’obiettivo del progetto di gemellaggio tra Grottammare e la città di Giurgiu, in Romania. L’iniziativa nasce dall’esperienza nella Consulta degli stranieri di Grottammare di una donna rumena che, tornata in patria, ha conservato sentimenti di vicinanza per la terra che l’ha ospitata diversi anni fa. Il gemellaggio verrà presentato domani, mercoledì 22 dicembre (ore 14,30), nel corso dell’ultimo Consiglio comunale del 2021.

La città rumena di Giurgiu

Nella stessa seduta si prenderà in esame la nuova composizione del collegio dei revisori dei conti con la nomina dei due componenti già sorteggiati dalla Prefettura e, per la prima volta, l’elezione del presidente secondo una modifica normativa del 2019 che ha demandato questo compito al Consiglio comunale.

A tal proposito sono pervenute otto candidature, ma il Consiglio può scegliere tra tutti gli iscritti nell’elenco regionale, anche chi non ha presentato istanza.

Poi si tornerà a parlare della riqualificazione del Lungomare della Repubblica e della rendicontazione dell’installazione degli impianti di ventilazione meccanica controllata in tutte le classi dei plessi scolastici di Grottammare. Due interrogazioni promosse dal gruppo consiliare “Città unica-Centrodestra unito”.

Spazio anche alla razionalizzazione delle società partecipate, una “foto” della situazione delle società detenute dall’ente per verificarne mantenimento o dismissione delle quote detenute dal Comune. Le partecipate sono: Ciip, Picenambiente, Riviera delle Palme (Consorzio turistico in via di liquidazione) e Idrowatt (detenuta per mezzo della Ciip).

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X