Quantcast
facebook rss

False iniezioni di vaccino
e green pass taroccati: arrestato un medico

ASCOLI - I vaccini risultavano effettuati ma venivano invece prelevati, sembra addirittura 120 dosi, al Centro vaccinale e gettati via. I green pass falsi scoperti sono 73. L'ordinanza è stata eseguita oggi dai Carabinieri del Comando provinciale. Si tratta di un medico di Medicina Generale e l'accusa è di peculato e falso. Arresti domiciliari per un intermediario
...

 

La Casa della Gioventù, pvp di Ascoli

 

Clamorosa svolta dell’indagine che Procura della Repubblica di Ascoli e Carabinieri del Comando provinciale stavano portando avanti da settimane. Testimonianze, controlli incrociati e tanto altro, che alla fine ad Ascoli hanno scoperchiato quello che può tranquillamente essere definito “lo scandalo dei vaccini”.

E’ stato arrestato e portato nel carcere di Marino del Tronto un medico di Medicina Generale della provincia di Ascoli che fingeva di vaccinare alcune persone (ovviamente d’accordo) gettando via le dosi e rilasciando poi il certificato di attestata vaccinazione, cioè il green pass.

Le dosi di cui secondo la Procura di Ascoli il medico si sarebbe disfatto sarebbero 120, mentre sono 73 i green pass falsi ovviamente sequestrati dai Carabinieri.

La svolta di questa indagine, di cui si vociferava già prima di Natale, è a dir poco clamorosa.

Nei guai non solo il medico ma anche un’altra persona definita “intermediario” che è stato posto ai domiciliari: anche lui aveva ottenuto un green pass taroccato, e deve rispondere del reato di falso.

L’indagine ovviamente è apertissima e non si escludono ulteriori clamorosi sviluppi.

 

(in aggiornamento)

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X