Quantcast
facebook rss

Donna si spaccia
per delegata della farmacia,
il sindaco Fanesi: «Non è vero nulla,
non fate entrare nessuno in casa»

CASTORANO - Il primo cittadino ha ricevuto segnalazioni di telefonate per andare a casa e tentativi di entrare  direttamente nelle abitazioni: «Si sta sfruttando la tensione causata dalla pandemia». I Carabinieri di Offida stanno pattugliando il territorio
...

 

Graziano Fanesi

Può essere una truffatrice oppure una persona del tutto innocua, ma l’Amministrazione comunale invita a prestare la massima attenzione. Si tratta di una «signora di mezza età», riguardo alla quale sono arrivate segnalazioni da parte di cittadini, «tra la parte alta del paese di Castorano e la frazione di San Silvestro comunicando di essere delegata da Comune, dalla Farmacia o dall’Agenzia delle Entrate per adempimenti burocratici».

E qui l’avviso da parte del Comune: «nessuno è stato autorizzato per questo o per altri servizi, chiediamo di fare la massima attenzione e di non aprire a sconosciuti».

Un post sulla pagina istituzionale del Comune di Castorano, «che ha fatto seguito – riferisce il sindaco Graziano Fanesiad almeno tre segnalazioni. Alcuni hanno riferito di telefonate ricevute per prendere un appuntamento, nelle case, altri hanno direttamente ricevuto una visita. Tutto lascia pensare che si tratti della stessa persona che si spaccia per una incaricata della farmacia che deve parlare di “questioni inerenti il Covid”».

Ma sono bastate per attivare la stazione dei Carabinieri di Offida, competente per territorio e che sta pattugliano già il territorio. «Fino ad ora non è stato visto nessuno che corrisponda alle caratteristiche – afferma il primo cittadino -. Probabilmente, il tempestivo interessamento, ha rappresentando un deterrente per questa persona, se malintenzionata.

Quello che non accetto – commenta ancora il sindaco – è che, qualunque sia il fine di queste telefonato o visite, si stia facendo leva sui cittadini, utilizzando un argomento così delicato e psicologicamente coinvolgente come l’emergenza sanitaria. Si sta sfruttando la tensione causata dalla pandemia».

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X