Quantcast
facebook rss

Consorzio tutela e valorizzazione
Oliva ascolana del Piceno Dop:
il Mise approva
il “Marchio d’Impresa”

ASCOLI - L'annuncio è dell'assessore regionale all'Agricoltura Mirco Carloni. La certificazione segue l'approvazione della denominazione ed il riconoscimento da parte del Ministero Politiche agricole
...

 

Il Ministero dello Sviluppo economico (Mise) ha registrato il marchio di impresa del “Consorzio tutela e valorizzazione Oliva ascolana del Piceno Dop”. Dopo l’approvazione della denominazione e il riconoscimento del Consorzio, da parte del Ministero delle Politiche agricole, arriva ora anche la certificazione del Mise che lega il prodotto ai produttori associati.

A darne notizia è il vice presidente della Regione Mirco Carloni, assessore all’Agricoltura.

Mirco Carloni

«Il riconoscimento tutela uno dei prodotti di eccellenza marchigiani dalle possibili speculazioni. Era un provvedimento atteso da anni e ringrazio i promotori del Consorzio per il risultato conseguito – afferma Carloni – L’oliva ascolana Dop entrerà a far parte, di diritto, dei percorsi del gusto che vogliamo creare attraverso il bando riservato ai Distretti del cibo. L’Ascolana Dop sarà protagonista di tutti i progetti di valorizzazione agroalimentare che la Regione Marche sta costruendo per rilanciare le aree interne e difendere i nostri interessi di produttori».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X