Quantcast
facebook rss

La Provinciale “San Rustico”
ancora chiusa:
«Che fine hanno fatto i lavori?»

RIPATRANSONE - Denuncia del gruppo di opposizione "Progetto Paese" dopo la promessa che sarebbero terminati entro la fine dell'anno. Prosegue l'utilizzo di percorsi alternativi, pericolosi per la circolazione, anche di scuolabus e ambulanze
...

 

«A marzo 2021, cioè dieci mesi fa, leggevamo della chiusura della strada provinciale “San Rustico” al transito per la durata di quattro mesi per consentire i lavori di messa in sicurezza che prevedevano l’intervento di consolidamento della strada con pali trivellati, il rifacimento del fondo e il nuovo asfalto. Si trattava del secondo stralcio dei lavori dopo il taglio della vegetazione e il montaggio della rete para-sassi, lavori che furono programmati dall’Anas in coordinamento con la Provincia di Ascoli».

E’ il prologo della denuncia-protesta di “Progetto Paese”, gruppo di opposizione nel Consiglio comunale di Ripatransone, composto da Antonio De Angelis, Luca Vitale, Roberta Capocasa e Giada Pierantozzi. Che proseguono: «A luglio 2021 denunciammo la questione della chiusura della strada poiché da oltre un mese e mezzo nessuna ditta era al lavoro e gli utenti, compresi scuolabus e ambulanze, erano costretti ad utilizzare percorsi alternativi ma pericolosi per la circolazione».

«Poi il sindaco Lucciarini ad ottobre ha comunicato che i lavori procedevano in modo spedito e che si sarebbero conclusi entro la fine dell’anno. Ma il 7 dicembre 2021 ha annunciato che ci sarebbe stata una proroga dei lavori di breve durata per poi riaprire la strada a stretto giro.

Ebbene la fine dell’anno è arrivata e passata, e della riapertura della strada non c’è traccia, come non c’è traccia dell’azienda affidataria dei lavori. Che fine avrà fatto, dato che sono mesi che il cantiere è chiuso? Non c’è nessuno che lo sa?

Vorremmo ricordare al nostro sindaco che le altre strettissime strade utilizzate non sono per nulla favorevoli né consigliabili per una buona circolazione e che, purtroppo, si stanno verificando troppi incidenti stradali sulle stesse o agli incroci».

E concludono: «Sindaco, è ora che alzi la voce e sbatti i pugni, o dobbiamo intervenire noi di Progetto Paese?».

 

 

 

                                                                                                                     

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X