Quantcast
facebook rss

C’è una nuova casa
per le asinelle
Agostina e Zambrotta

SAN BENEDETTO - Il progetto dell'associazione AsinoPiceno ha dato vita a un ricovero per animali. La collaborazione dell’imprenditore Giuseppe Merlini e della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli
...

Volontari al lavoro per dare una nuova casa alle asinelle

L’associazione AsinoPiceno, che da anni opera sul territorio in attività assistita con animali, è titolare del progetto “Take Home”, volto a favorire la socializzazione tra i giovani, l’attivismo civico, l’apprendimento non formale e l’adozione di sani stili di vita in ambiente naturale.

Agostina e Zambrotta coi volontari

“Take Home” ha preso avvio un anno fa e coinvolgendo numerosi giovani che si sono incontrati nei fine settimana e, con la supervisione di  operai ed educatori, hanno costruito il recinto, la staccionata e il paddock per gli asini.

La realizzazione del ricovero è stata resa possibile grazie alla collaborazione dell’imprenditore Giuseppe Merlini che ha messo a disposizione il terreno e della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno che ha sostenuto l’iniziativa. Ha partecipato anche la cooperativa Hobbit con il lavoro dei propri operai esperti in edilizia e giardinaggio.

Un’occasione per implementare il volontariato giovanile e per creare occasioni di socializzazione in un ambiente positivo. L’iniziativa ha avuto un importante impatto sociale e ambientale sul territorio: in questo periodo storico, in cui lo stile di vita è cambiato, gli strumenti informatici e il mondo virtuale acquistano sempre più importanza, “Take Home” ha permesso ai giovani di trascorrere del tempo in
campagna, scoprire le proprie abilità manuali e stringere relazioni sociali e amicali “in presenza”.

L’intervento si è concluso sabato 8 gennaio quando un piccolo gruppo di adulti e bambini hanno inaugurato l’asineria accompagnando le asinelle Agostina e Zambrotta nella loro nuova casa a ridosso del centro educativo “La Contea”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X