Quantcast
facebook rss

Consigli comunali 2021, tempo di bilanci
Il sindaco Marco Fioravanti:
«Discusse delibere molto importanti»

ASCOLI - Il rendiconto dell'attività. Il presidente Alessandro Bono: «Avanti con dedizione e spirito di servizio»
...

Palazzo dei Capitani, sede della Sala della Ragione dove si riunisce il Consiglio comunale (foto Gabriele Vecchioni)

Tempo di rendiconto per l’Amministrazione comunale di Ascoli sui Consigli comunali svolti nel corso del 2021. Sono stati dodici, alcuni in modalità remota per l’emergenza covid. Le delibere discusse sono state 94.
«Alcune delle quali molto importanti – dice il sindaco Marco Fioravanti – come quella della candidatura di Ascoli a capitale italiana della cultura 2024, quella per la rimodulazione della sosta in città e quella in merito al finanziamento del progetto Pinqua. Voglio inoltre ricordare – aggiunge – che il Comune di Ascoli è stato tra i pochi in Italia ad approvare il bilancio di previsione 2021-2023 entro il mese di gennaio. In questo modo – spiega Fioravanti – siamo riusciti a dar seguito ai tanti progetti già in cantiere per la città e ad avviarne di nuovi, ma anche a sostenere concretamente e tempestivamente i cittadini in difficoltà a causa dell’emergenza. Colgo l’occasione per ringraziare tutto il Consiglio comunale per il lavoro svolto, con la speranza che si possa continuare a lavorare nell’unico interesse della nostra splendida Ascoli».

Il sindaco Fioravanti, il presidente del Consiglio comunale Bono e il segretario generale Vincenzo Pecoraro

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente del Consiglio comunale, Alessandro Bono, che nel corso del 2021 ha ricevuto, all’unanimità dei votanti, l’incarico di coordinatore regionale dei Consigli comunali di Anci Marche.

«Stiamo portando avanti con dedizione, determinazione e spirito di servizio i tanti progetti e le idee per lo sviluppo della nostra città. Nonostante le oggettive difficoltà causate dal covid – afferma Bono – il nostro impegno non è mai venuto meno: insieme a tecnici e dipendenti, ci siamo organizzati al meglio per garantire il regolare svolgimento dei Consigli comunali anche nei mesi più difficili dell’emergenza. Ringrazio il sindaco Fioravanti, il segretario generale Vincenzo Pecoraro, la giunta e tutti i consiglieri per quanto fatto finora e per l’apporto all’attività consiliare. Posso assicurare – conclude Bono – che anche in questo nuovo anno continueremo a lavorare per il bene del territorio, come sempre fatto fin dall’insediamento della nostra Amministrazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X