Quantcast
facebook rss

“Storiche paure: Ascoli e le sue epidemie” diventa un tour

ASCOLI - Successo per l’iniziativa culturale con numerosi partecipanti al seguito della guida Valentina Carradori
...

 

“Storiche paure: Ascoli e le sue epidemie”. Anche su questo l’Unione Sportiva Acli Marche ha organizzato una iniziativa turistico-culturale, gratuita, che ha visto la partecipazione di ben settanta persone provenienti da vari centri sia delle Marche che dell’Abruzzo.

 

La guida turistica Valentina Carradori ha predisposto un itinerario cittadino che ha toccato vari punti di Ascoli ripercorrendo le epidemie che, nel corso dei secoli, hanno toccato la città delle cento torri. Ecco allora le reazioni della popolazione che spesso faceva dei voti, degli amministratori pubblici e di chi si occupava delle emergenze sanitarie.

 

Il folto gruppo dei partecipanti è partito da Piazza Arringo, con successive tappe a Piazza Roma, Via dello Spedale (oggi via Iannella), le chiese di Sant’Agostino, dei Santi Vincenzo ed Anastasio e di San Serafino da Montegranaro. “Storiche paure: Ascoli e le sue epidemie” rientra nel progetto “Salute in cammino per la cultura” che prevede anche per il 2022 numerosi appuntamenti.

 

Il prossimo è per il 27 marzo con “Ascoli e Dante: personaggi, luoghi e aneddoti, organizzato in occasione del “Dantedì”, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri di cui nel 2021 si è celebrato il 700° anniversario della morte.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X