Quantcast
facebook rss

Rinnovo Rsu nella Pubblica Amministrazione: Cgil, Cisl, Uil confederazione più rappresentativa

ASCOLI - L'elezione ha riguardato anche l'Area Vasta 5 (2.172 dipendenti) ed il Comune di Ascoli (365). Ecco la ripartizione dei seggi
...

 

 

Si sono concluse le elezioni per il rinnovo delle Rsu nell’Area Vasta 5, al Comune di Ascoli ed in quello di San Benedetto.

 

Il sindacato confederale Cgil, Cisl, Uil è risultato il più rappresentativo e solo qualche Amministrazione è stata connotata da una rappresentanza sindacale autonoma.

 

In quasi tutte le Amministrazioni coinvolte nelle procedure elettorali si è registrata un’affluenza al voto superiore all’80%.

 

La Cisl si conferma il primo sindacato Area Vasta 5, con i suoi 2.172 dipendenti ed oltre circa 600 professionisti tra medici e dirigenti tecnici, amministrativi e sanitari, e il Comune di Ascoli, 365 dipendenti.

Nell’Azienda sanitaria i risultati sono stati i seguenti: Cisl 613 voti, Cgil 342, Uil 98, Nursind 357, Nursing up 90, Usb 169, Ugl 44, Fials 40. I 30 seggi disponibili, pertanto, sono stati così assegnati: Cisl 10, Cgil 6, Uil 2,Nursind  6, Nursing up 1, Usb 3, Ugl 1, Fials 1.

 

Al Comune di Ascoli: Cisl ha conquistato 6 dei 12 seggi disponibili, la Cgil 1, la Uil 1, il Csa 1, l’Ugl 3

Al Comune di San Benedetto: Cgil 6, Cisl 4, Uil 1, Csa 1.

 

Il commento di Giorgio Cipollini, responsabile territoriale della Cisl: «La professionalità, la competenza, l’approfondita conoscenza di tutte le norme che disciplinano il rapporto di pubblico impiego, la capacità di confronto e di conseguire risultati concreti, sono state le ragioni del successo conseguito dai sindacati confederali che da oltre 50 anni si onorano di rappresentare e tutelare i diritti del mondo del lavoro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X