Quantcast
facebook rss

Beach Arena, avviato lo smantellamento

SAN BENEDETTO - La Regione è stata chiara: le attrezzature devono avere carattere temporaneo. A rischio gli eventi estivi. In Comune si sta pensando di approvare una variante al piano spiaggia, ma l'iter richiederebbe almeno due anni di tempo
...

 

di Giuseppe Di Marco

Niente più campi da beach soccer, tennis e volley sulla sabbia dell ex Camping, a San Benedetto. La Regione Marche obbliga il Comune a togliere le attrezzature fisse dalla Beach Arena. L’Amministrazione rivierasca spera in un contrordine.

«Il problema – afferma l’assessore allo sport Cinzia Campanelli – è che il piano spiaggia pone dei limiti ben precisi  Il Comune di San Benedetto nei giorni scorsi è stato richiamato all’ordine e per questo abbiamo liberato l’area. Questa situazione è sicuramente problematica per una città di mare: non abbiamo a disposizione spiagge da utilizzare per eventi stagionali».

 

Lo sgombero, per il momento, si è limitato alle attrezzature del comparto soccer, ma i prossimi ad andarsene potrebbero essere i campi di volley e tennis.

 

Il tutto discende da una disposizione del piano spiaggia: secondo questa, sull’arenile libero «sono ammessi arredi mobili funzionali allo svolgimento delle stesse manifestazioni, che dovranno avere il carattere di facile sgombero e che necessariamente dovranno essere rimossi al termine delle manifestazioni stesse. Non sono ammesse recinzioni o strutture stabilmente infisse nella sabbia».

 

La questione da risolvere quindi è quella legata agli eventi sportivi su spiaggia, che faranno tappa a San Benedetto del Tronto durante la bella stagione. Il problema principale si pone per il beach soccer: negli anni scorsi, infatti, fra le concessioni 36 e 37 si sono svolte partite della Serie A maschile e femminile, nonché della Coppa Italia.

 

In Comune si sta quindi pensando di approvare una variante al piano spiaggia che metta in salvo la Beach Arena. Un iter del genere, però, richiederebbe almeno due anni di tempo. L’unica speranza, adesso, viene riposta in un ripensamento di Palazzo Raffaello, che potrebbe ammettere una deroga al piano spiaggia almeno per quest’anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X