Quantcast
facebook rss

Paese Alto, chiusura delle piazze in cambio di 50 posti per i residenti

SAN BENEDETTO - Il Piano del Comune, per riqualificare gli spazi del Paese Alto e riguadagnare i posti auto persi, consiste nel chiudere Piazza Piacentini e Piazza Dante ai veicoli, prevedendo che 50 stalli del parcheggio “Marchegiani” siano ad uso esclusivo dei residenti
...

Il parcheggio Marchegiani

 

di Giuseppe Di Marco

Da una parte, quindi, gli amministratori di Viale De Gasperi intendono dare maggiore lustro al “vecchio incasato” di San Benedetto, rendendo le sue piazze libere dalle auto di passaggio o in sosta.

Per Piazza Dante, in particolare, è allo studio la possibilità di rifare la pavimentazione, per una spesa compresa fra 150 e 200.000 euro. Un investimento che potrebbe lievitare qualora fosse necessario effettuare lavori specifici nel sottosuolo della piazza.

Dall’altra parte, il Comune recupererebbe gli stalli persi nelle due piazze all’interno del parcheggio sottostante le scuole “Armando Marchegiani”. Nelle prossime settimane, in tal senso, verrà messo a punto un accordo con l’Azienda Multiservizi, che gestisce la struttura, per rendere possibile l’operazione.

Il Comune, infine, ha in mente di valorizzare lo stesso parcheggio, che è ad uso pubblico, ma che non viene sufficientemente utilizzato dai visitatori o dai clienti dei locali, costretti a posteggiare prima di Via Voltattorni per via della zona a traffico limitato (Ztl).

In particolare, dovrà essere al più presto rimosso il fuorviante cartello posto in Via Conquiste, all’imbocco del parcheggio. Tale segnaletica, infatti, comunica erroneamente l’inizio della zona a traffico limitato, e di fatto scoraggia i cittadini ad entrare nella strada d’ingresso del parcheggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X