Quantcast
facebook rss

Tiro con l’arco: la coppia Capponi-Scancella fa ancora centro

SPORT - I due ascolani al primo e secondo posto in una gara Fitarco 3D a Ortucchio (L’Aquila), valevole per la qualificazione dei Campionati italiani
...

Sul podio finale, al secondo posto Giuliano Scancella che ritira anche la medaglia d’oro del vincitore Giuseppe Capponi

 

E’ decisamente il momento del Tiro con l’Arco. Ascoli ha appena ospitato i Campionati italiani a squadre della Fitarco al campo Squarcia e, in modalità itinerante nel centro della città, con finali a Piazza San Tommaso, l’edizione 2022 del “Torneo della Marca” (arcieri in costume storico).

 

Giuseppe Capponi

Ma due ascolani, che proprio per questo impegno sono stati costretti a saltare la sfida sotto casa, si sono messi in grande evidenza, sempre in una gara Fitarco (categoria Over 20 Longbow) disputata a Ortucchio in provincia di L’Aquila. Giuseppe Capponi e Giuliano Scancella, che difendono rispettivamente i colori delle Compagnie “Il Falco” di Falconara Marittima (Ancona) e “Arcieri del Medio Chienti” di Belforte del Chienti (Macerata), hanno infatti conquistato il primo e secondo gradino del podio.

 

Strepitosa, ma non è più una novità, la prova di Giuseppe Capponi, uno dei big della specialità a livello nazionale nonché plurivincitore della gara quintanara (con il Sestiere di Sant’Emidio) dove si sfidano gli arcieri dei Sestieri. La stessa dove, per il Sestiere di Porta Romana, gareggia anche Scancella. La gara interregionale di Ortucchio, organizzata dalla locale Compagnia “Arcieri sul Lago”, era inserita nel calendario federale e valida per la qualificazione ai Campionati italiani 3D. La premiazione è avvenuta nel famoso Castello Piccolomini, simbolo del piccolo centro abruzzese. Al terzo posto, dopo i due ascolani, si è piazzato Massimo Andreozzi di Ceccano (Frosinone) degli “Arcieri del Tolerus”.

 

«Non abbiamo purtroppo potuto seguire il “Torneo della Marca” ospitato ad Ascoli – dicono Capponi e Scancella – ma sappiamo che è andato tutto molto bene e di questo siamo contenti.

Cogliamo l’occasione per ricordare quando nel 2018, sempre in occasione del “Torneo della Marca” che si svolse a Filottrano, partecipammo come gruppo arcieri della Quintana di Ascoli, con i colori dei nostri Sestieri, e giungemmo secondi. Cioè: avversari per un giorno, ma sempre uniti nel nome della nostra rievocazione storica».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X