Quantcast
facebook rss

San Pio X, firmato l’accordo con il privato: la piazza di quartiere sarà pronta entro 3 anni

SAN BENEDETTO - Stipulata la convenzione con Arcadia61, che si impegna a realizzare la piazza tanto attesa dai residenti di Marina di Sotto. La soddisfazione e l'orgoglio del sindaco Antonio Spazzafumo
...

La chiesa di San Pio X, di fronte alla quale sorgerà la piazza di quartiere

 

di Giuseppe Di Marco

 

Dopo quasi 40 anni di attesa, la piazza antistante la chiesa di San Pio X potrebbe presto vedere la luce. Il Comune di San Benedetto, infatti, ha siglato l’accordo con il privato proprietario dell’area per concretizzare il piano particolareggiato “Marina di Sotto“, che appunto prevede anche la realizzazione dell’infrastruttura.

 

La società Arcadia61 infatti ha rilevato le aree di proprietà della ditta Sipa. Una di queste occupava metà della superficie sulla quale era stata prevista, nel piano particolareggiato “Marina di Sotto”, una piazza. A fronte di questo accordo, il privato potrà costruire, nel quartiere: tre palazzine, un centro commerciale, nonché un immobile per attrezzature comuni.

Il progetto del piano particolareggiato “Marina di Sotto”

 

Nell’accordo si è deciso che verranno eseguite altre opere, fra cui il rifacimento della scalinata di accesso alla chiesa, la realizzazione del nuovo impianto viario, di una importante rete fognaria, di impianti di illuminazione, con creazione anche di una rotatoria in prossimità di viale dello Sport.

 

Quest’ultimo lavoro è considerato altrettanto necessario dagli abitanti di zona, che quotidianamente vedono sfrecciare, sull’arteria del traffico, veicoli a tutta velocità. Arcadia61, infine, avrà 3 anni per consegnare i lavori.

 

«Concedetemi un po’ di sano orgoglio – dice il sindaco Antonio Spazzafumol’unico mio interesse è rispondere con i fatti a tutte le polemiche che montano attorno a questa Amministrazione comunale. Come sempre non è una vittoria dei singoli: per questo ringrazio personalmente tutti gli uffici comunali, i dirigenti, gli assessori e tutti quelli che hanno contribuito a questo ulteriore grande risultato che porterà benessere e sviluppo a tutta la comunità sambenedettese».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X