Quantcast
facebook rss

Uil Fpl Ascoli-Fermo: Paolo Sabatini confermato segretario

«Il lavoro di squadra divide i compiti e moltiplica il successo, questo è stato il segreto della crescita della Uil Fpl Ascoli-Fermo, che ha visto in tre anni triplicare il numero degli iscritti ed avere un ottimo risultato alle Rsu 2022»
...

Paolo Sabatini

Conclusi i lavori del sesto Congresso territoriale Uil Fpl del territorio di Ascoli-Fermo, che hanno visto riconfermare all’unanimità, nel ruolo di segretario generale, Paolo Sabatini.

«Il lavoro di squadra divide i compiti e moltiplica il successo, questo è stato il segreto della crescita della Uil Fpl di Ascoli e Fermo, che ha visto in tre anni triplicare il numero degli iscritti ed avere un ottimo risultato alle Rsu 2022», puntualizza Sabatini.

«Infatti nelle recenti Rsu la Uil Fpl di Fermo e Ascoli non solo si è riconfermata prima sigla sindacale negli enti dove già lo era, ma è risultata prima sigla sindacale anche in alcuni enti dove per la prima volta ha presentato le proprie liste, con nuovi candidati giovani e nuove candidate donne eletti con ottimi risultati».

Sono stati tanti i ringraziamenti durante i lavori del Congresso da parte del segretario generale, rivolti ai veterani della Uil Fpl dei due territori, ai quali deve «tanto per avermi supportato ed aiutato in questi anni». Ringraziamenti poi rivolti a tutti i componenti del nuovo consiglio territoriale e dell’esecutivo. Ringraziamenti al segretario generale Uil Fpl Marche Marcello Evangelista, ai segretari regionali Mariagrazia Tiritiello e Cristian Mora, per aver partecipato ai lavori del congresso.

Questi ultimi, dopo una loro relazione su quelle che saranno le novità per i lavoratori con i rinnovi contrattuali, hanno elencato tutti gli obbiettivi raggiunti fino ad oggi a livello di Uil Fpl Marche  rimarcando la vicinanza ai territori «ampiamente dimostrata fino ad oggi» e ricordando poi che la Uil Fpl è «una grande famiglia».

Nei prossimi giorni il segretario generale territoriale incontrerà i nuovi componenti di segreteria per fare il punto della situazione e concordare insieme le attività da mettere in campo per far crescere ancora di più la Uil Fpl su entrambi i territori delle due province con il lavoro del segretario organizzativo Filippo Tidei, del segretario Stefano Cannella, del segretario Luigi Emiliozzi e del segretario Gian Pacifico Di Domenico. «Un mix tra esperti, veterani ed il nuovo che ha tanta voglia di fare. Persone umili, oneste, che – concludono dalla Uil – sapranno affermarsi ancora di più nei prossimi tre anni».

«Un nuovo percorso sta per iniziare, continueremo a fare del nostro meglio come abbiamo fatto fini ad ora, perché non c’è niente di più bello che fare vero sindacato tutelando i diritti di tutti i lavoratori» la conclusione  del segretario generale territoriale Paolo Sabatini, con la segreteria tutta al suo fianco, nel salutare e ringraziare i delegati al sesto Congresso territoriale Uil Fpl.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X