Quantcast
facebook rss

Accattonaggio, Sanguigni: «Pensiamo ad inserire multa per chi chiede l’elemosina»

SAN BENEDETTO - Il Comune valuta sanzioni, ma i controlli dell'Asur hanno evidenziato il buono stato degli animali d'affezione detenuti dai clochard in centro
...

L’assessore ai Servizi sociali Andrea Sanguigni

 

di Giuseppe Di Marco

Accattonaggio in centro. La Lega chiede all’Amministrazione comunale di aumentare i controlli e sequestrare gli animali d’affezione ai clochard.

«Questi accattoni – afferma Lorenzo Marinangeliusano i cuccioli di cane per impietosire le persone e spingerle a fare l’elemosina. Per questo è nato un comitato cittadino che chiede maggiore attenzione all’amministrazione, per far sì che si chieda alle autorità di rimuovere queste persone al ciglio della strada, che hanno animali che spesso rimangono in condizioni non rispettabili. Sollecito le forze dell’ordine a controllare maggiormente queste situazioni».

 

Il Comune, dal canto suo, valuterà l’irrogazione di sanzioni per chi chiede l’elemosina.

 

«Abbiamo avuto contatti con l’Associazione Amico Fedele che ci ha segnalato queste situazioni – replica l’assessore al Sociale Andrea Sanguigni Nel regolamento comunale c’è già una norma su questo. Controlli sono già stati fatti, in collaborazione con le guardie nazionali ambientali e l’Asur. Questi cani erano tutti registrati e le loro condizioni erano buone. Non c’è quindi ipotesi di precarietà su cui basare un eventuale sequestro degli animali.

 

L’Amministrazione però è molto attenta anche alle persone, e ci sono persone che si approfittano di questi animali, così come altre che hanno animali come unico compagno di vita. Vorremmo inserire una multa per chi chiede l’elemosina. Prossimamente apriremo uno sportello informativo a cura dell’Azienda Multiservizi che gestisce il canile municipale, per trattare questi casi».

 

«No ai cani utilizzati per l’accattonaggio»: proposta di variazione al regolamento comunale

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X