Quantcast
facebook rss

Sport all’aperto anche dopo la pandemia

MONTALTO - Il 9 maggio l'inaugurazione della terza area attrezzata delle Marche, nell'ambito del progetto condiviso con l'Anci e che vede coinvolti i Comuni e le società sportive. Il campione olimpico Juri Chechi al taglio del nastro 
...

 

 

Ci sarà Jury Chechi  alla presentazione dell’area attrezzata a Montalto, nell’ambito del progetto “Sport e Salute nelle Marche”.

Il campione olimpionico, testimonial dell’iniziativa “Sport nei Parchi”, condiviso con l’Anci, inaugurerà a Montalto la terza struttura lunedì 9 maggio dalle ore 11.  Sarà accanto al sindaco Daniel Matricardi  e cento bambini e ragazzi provieniti dall’Istituto Comprensivo “Rotella” e dal Liceo Classico di Montalto.

 

Si tratta di un impianto digitalizzato e di rete per fare esercizi con i tutorial dei Legend di Sport e Salute Jury Chechi e Anzhelika Savrayuk, in ogni punto della Palestra a cielo aperto e in ogni regione tramite il sistema dei codici QR Code – caratteristica che sarà approfondita durante la presentazione.

Sport nei Parchi è un progetto ideato da Sport e Salute per superare le difficoltà imposte
dalla pandemia e rilanciare lo sport e i sani stili di vita per la promozione del wellness nei giardini, parchi e aree urbane. Un regalo alla cittadinanza per permettere a tutti di praticare sport. L’area di Montalto è stata adottata dall’ASD Circolo tennis “il Salice” che se ne prenderà cura.

Vito Cozzoli, presidente e ad di Sport e Salute, sottolinea lo spirito dell’idea: «Volevamo
favorire il diritto allo sport di tutti, anche quando le palestre erano chiuse. Queste aree non
sono in concorrenza con i luoghi deputati dello sport, ma il successo di Sport nei Parchi è
stato inaspettato ed era giusto dare una risposta alle comunità.

Una risposta che arriva da un finanziamento di ulteriori 6 milioni di aiuti statali. Due linee di intervento che mirano ad attuare tante sinergie di scopo tra Comuni e ASD/SSD e a incrementare la cultura dell’Urban sport activity, oltre l’emergenza pandemica».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X