Quantcast
facebook rss

Playoff Serie B, giustizia è fatta: Benevento stop, avanti Pisa

SERIE B - Per la squadra campana non vale il "non c'è due senza tre" e, dopo aver battuto in maniera rocambolesca l'Ascoli e poi i toscani nel match di andata, viene battuta dai nerazzurri che approdano in finale, in attesa di conoscere l'avversario: il Monza favorito sul Brescia. Playout: Vicenza la quarta che scende in C
...

 

 

“Non c’è due senza tre” non vale, almeno stavolta, per il Benevento che perde a Pisa e l’1-0 lo condanna ad un altro campionato di B perchè dopo il doppio confronto, a parità di punti e di gol (in Campania era finita 1-0) accede alla finale il Pisa che ha chiuso la regular season con una migliore classifica. All’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani è decisiva la rete di Benali che “supera” quella dell’andata di Lapadula. Il Benevento va al mare a riposarsi dalle fatiche dei playoff, il Pisa vola in finale dove affronterà una tra Monza e Brescia. Favoriti i brianzoli che giocano in casa dopo aver battuto le rondinelle in trasferta. La gara è in programma domenica 22 maggio alle ore 21. Poi le due finali si giocheranno giovedì 26 (andata) e domenica 29 maggio (ritorno).

 

LA DOPPIA FINALE – Se dopo il doppio confronto c’è parità di punti, niente supplementari. Ma anche in questo caso vale la differenza reti nelle due partite. Se è pari anche questa, viene promossa in A (con Lecce e Cremonese) la squadra che ha chiuso meglio il campionato.

Nel caso in cui le due finaliste avessero terminato il campionato con gli stessi punti – il caso molto probabile di Pisa e Monza che hanno chiuso entrambe a quota 67 – la gara di ritorno prevede anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

 

LE RETROCESSE – Per quanto riguarda i playout, si è completata la quaterna delle retrocesse con il Vicenza degli ex bianconeri Brosco, Padella, Cavion e Da Cruz che è stato fatto fuori dal Cosenza. Veneti in terza serie insieme a Pordenone, Crotone e Alessandria. 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X