Quantcast
facebook rss

Calcio a 5 femminile: Futsal Prandone torna in A2

SPORT - Il verdetto dopo lo 0-3 sulla Polisportiva Mandolesi. Per le ragazze di Bargoni, imbattute in casa, 19 vittorie su 24 gare. Per la bomber Felicetti bottino finale di 41 gol sui 117 realizzati, solo 26 le reti subìte
...

 

Dopo la vittoria in Coppa Marche a gennaio, adesso quella in campionato che vale la promozione nella Serie A2 di calcio a cinque femminile. Il 2022 è l’anno della Futsal Prandone, squadra femminile di calcio a cinque di Monteprandone, che torna nel campionato nazionale dopo una sola stagione e la retrocessione d’ufficio a causa del torneo che venne interrotto per la pandemia covid.

 

Centrato il salto di categoria al primo colpo grazie ad un gruppo di calciatrici che gioca insieme da diversi anni. Le ragazze allenate da Enzo Bargoni hanno dominato il campionato regionale di Serie C con 19 vittorie su 24 gare, 2 pareggi e 3 sole sconfitte tutte lontano dal palasport Colle Gioioso che è dunque rimasto inviolato. A proposito di numeri, è della Futsal anche il miglior attacco con ben 117 gol segnati e solo 26 subìte. Il verdetto è stato scritto dopo l’ultima vittoria sulla Polisportiva Mandolesi a Porto San Giorgio. E’ finita 3-0 e in gol, oltre a Piatti e Pieragllini, è andata anche la bomber ascolana Felicetti che ha raggiunto quota 41. A contendere il successo finale, fino all’ultimo, sono state le maceratesi del Santa Maria Apparente che hanno chiuso sotto di tre punti.

 

Stagione da incorniciare per mister Bargoni che a Monteprandone aveva già allenato la squadra maschile dal 2017 al 2019. «Quando sono stato contattato non ho accettato subito perchè non ero sicuro di essere davvero pronto. Poi al primo incontro con la dirigenza, che già conoscevo, ho sciolto ogni dubbio. Fin da subito le ragazze mi hanno dimostrato la loro voglia impegnandosi in ogni allenamento e in ogni partita. Questa per me è sicuramente la mia vittoria più bella ed emozionante di sempre».

 

Il presidente Carminucci: «Una grande soddisfazione, i miei complimenti al mister e a tutte le ragazze che hanno dimostrato che con i sacrifici si ottengono sempre grandi risultati».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X