Quantcast
facebook rss

Risonanza magnetica: la richiesta ha priorità, ma viene prenotata per aprile 2023

UNA NOSTRA lettrice ascolana: «E' necessaria per capire se il rigonfiamento alla spalla è un semplice lipoma o altro. Ho 70 anni e in passato ho subìto una quadrectomia al seno sinistro e l’asportazione della tiroide e paratiroide. Ho provato sgomento per quella data»
...

 

Da una nostra lettrice riceviamo e pubblichiamo: «Non certo non preoccupata, dopo aver eseguito una ecografia al alla spalla sinistra, con la richiesta medica in mano mi sono recata all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli con la richiesta del mio medico (vedi in fondo al testo) per richiedere una risonanza magnetica alla spalla sinistra.

 

L’ecografia aveva evidenziato un rigonfiamento, ma dalla stessa non si poteva, con certezza stabilire se si trattasse di semplice lipoma o altro.

 

Ho 70 anni e in passato ho subìto una quadrectomia al seno sinistro e l’asportazione della tiroide e paratiroide.

 

L’esame, oltre ad evidenziare l’esatta origine del rigonfiamento, avrebbe evidenziato l’esatta posizione della massa, e se la stessa avesse adesione con la muscolatura. Posizione utile da conoscere sia per l’anestesia che per l’intervento che comunque va eseguito sia trattasi di lipoma o massa di altra origine.

 

Ho provato sgomento quando l’operatrice dello sportello mi ha comunicato che l’esame potevo eseguirlo non prima di aprile 2023.

 

Preciso che la richiesta aveva priorità e quindi, secondo quanto stabilito dalla stessa Regione Marche, deve essere eseguita entro dieci giorni».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X