Quantcast
facebook rss

Santa Maria delle Grazie, la chiesa compie 70 anni

MALTIGNANO - Il paese festeggia domani l'anniversario dell'inaugurazione che avvenne il 25 maggio 1952. La rievocazione della solenne processione. Celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Gianpiero Palmieri. Il sindaco Armando Falcioni: «L'occasione per ricordare Don Luigi Celani»
...

L’antica processione

 

Si svolge domani, domenica 29 maggio, a Maltignano la rievocazione della solenne processione che si tenne 70 anni fa per l’inaugurazione della chiesa parrocchiale di Santa Maria delle Grazie. Era il 25 maggio 1952. Domani l’appuntamento è alle ore 21

 

La chiesa di Santa Maria delle Grazie

Il programma prevede la celebrazione eucaristica nella antica chiesa del centro storico, presieduta dal vescovo Gianpiero Palmieri. A seguire si ripercorrerà il tratto che vide il trasferimento settant’anni fa della statua della Madonna e di San Cristanziano, protettore di Maltignano, dalla vecchia chiesa a quella di Via Nuova dedicata a Santa Maria delle Grazie.

«E’ l’occasione per ricordare la grande figura di Don Luigi Celani – dice il sindaco Armando Falcioni – anche se parlarne è particolarmente imbarazzante perché si rischierebbe di navigare nell’ovvio e nel banale, abbondando di frasi fatte e di retorica. E’ innegabile la sua grande opera sia nella realizzazione della chiesa, messa su con i soli soldi dei maltignanesi e realizzata con le braccia e le forze dei suoi concittadini, sia per la maestria dei suoi dipinti all’interno. Per non dimenticare la gestione del patrimonio della parrocchia nel centro storico, il silenzioso aiuto a tanti ragazzi per condurli allo studio quando questo era proibitivo per alcune famiglie. Sono solo pochi spiccioli di quello che ha rappresentato Don Luigi per Maltignano, dal dopoguerra fino alla fine del suo apostolato avvenuto alla fine dello scorso decennio. Maltignano-Don Luigi è ancora oggi un connubio indissolubile perché ha rappresentato meglio di altri la figura del traghettatore dalla realtà agricola, di organizzazione mezzadrile, quale era Maltignano, fino al benessere, o finto benessere, di fine secolo».

 

Nell’atrio della sede provvisoria del Comune anche una mostra fotografica dedicata a Don Luigi Celani curata da Filippo Ciabattoni. L’Amministrazione comunale ringrazia il comitato appositamente costituito che ha pensato, voluto e realizzato con sacrificio e dedizione la rievocazione, la parrocchia di Santa Maria delle Grazie e le sue catechiste.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X