Quantcast
facebook rss

Monticelli, è tornata la festa

ASCOLI - Dopo due anni di stop causa covid, le due parrocchie del  quartiere più popoloso della città hanno messo a punto una serie di iniziative che si concludono all'insegna di sport e musica
...

 

Dopo due anni di stop causa covid, è tornata ad Ascoli la festa di Monticelli, giunta alla 41esima edizione e organizzata dalle due parrocchie del quartiere: Santi Simone e Giuda e San Giovanni Evangelista.

 

Dopo “AnimaAzione” a cura dell’Isc “Don Giussani”, parrocchia Santi Simone e Giuda, associazioni Anteas e Koete, cinecircolo “Don Mauro-Nel corso del tempo” con la presentazione del progetto “Alla scoperta dei luoghi della Resistenza ascolana”, si è svolta anche l’escursione lungo il torrente Bretta nel sentiero risistemato da alcuni volontari, i tornei di minivolley (organizzato in collaborazione con “Le Querce Volley”) e di burraco e l’esibizione di pattinaggio della Roller Dream Ascoli di Cristina Filipponi, oggi venerdì 3 giugno alle ore 19,15 esibizione di ginnastica ritmica in collaborazione con la SportLife e alle 21,30 pizzica con gli Zigà e i Pizzicati Piceni.

 

Domani sabato 4 giugno spazio ai bambini dalle 17,30 con spettacolo di padre Gianfranco Priori, in arte “Frate Mago” per quella che è la festa di fine anno catechistico dei bambini della parrocchia, in collaborazione con Caritas e Comune, che si concluderà con la musica celtica degli “Old Ways”.

 

Gran finale domenica 5 giugno: in serata, sul palco, il cantante napoletano Marco Paolino, il cabarettista Angelo Carestia e “Matteo e i Cowboy”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X